ingredienti
  • Latte fresco intero 450 ml • 63 kcal
  • Tuorli 6
  • Zucchero bianco 70 gr • 392 kcal
  • Panna fresca 50 ml • 600 kcal
  • Bacca di vaniglia 1
  • Per il caramello
  • Zucchero bianco 80 gr • 392 kcal
  • Acqua 40 gr
  • Sciroppo di glucosio 1 cucchiaio
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il creme caramel è un dolce al cucchiaio a base di latte, panna, zucchero e uova accompagnato da caramello liquido. Conosciuta anche come Caramel Custard, la ricetta si prepara in poco tempo ma necessita di tanta attenzione e pazienza.

Versate il latte e la panna all'interno di una pentola capiente e portate a bollore (1). Separate i tuorli dagli albumi e ponete i primi all'interno di una ciotola capiente (2).  Mescolate le uova con lo zucchero, aggiungendo i semi di vaniglia. Una volta raggiunto il bollore versate il latte all'interno del composto di uova e zucchero e mescolate energicamente (3)

Eliminate la schiuma che si formerà sulla superficie del composto con l'aiuto di un cucchiaio o un mestolo forato (4). Preparate il caramello versando all'interno di un pentolino l'acqua, lo zucchero e lo sciroppo di glucosio e cuocendo senza mescolare fino a colorazione (5). Ponete gli stampi all'interno di una teglia da forno, quindi versate sul fondo di ognuno uno strato di caramello e quindi versate il composto preparato in precedenza. Versate dell'acqua all'interno della teglia dai bordi alti e cuocete a 150°C per circa 25 minuti.

Consigli di preparazione.

Il creme caramel è un dolce apparentemente facile da preparare ma richiede qualche accorgimento per una realizzazione perfetta

  • Utilizzate uova a temperatura ambiente ed incorporate lo zucchero in modo da scioglierlo completamente.
  • Una volta aggiunto il latte mescolate immediatamente ed energicamente per evitare che l'uovo coaguli rovinando inevitabilmente la ricetta.
  • Eliminate la schiuma che si formerà in superficie poiché renderebbe il creme caramel poco omogeneo.
  • Nella preparazione del caramello è necessario l'utilizzo dello sciroppo di glucosio (che potete trovare facilmente nei negozi specializzati in prodotti dolciari): lo sciroppo di glucosio impedisce infatti allo zucchero di cristallizzare e di conseguenza di diventare duro una volta tornato a temperatura ambiente.
  • Nel pentolino versate prima l'acqua e poi lo zucchero: non dovendo mescolare, proprio per evitare la che lo zucchero vada a formare dei piccoli grumi, rischiereste che parte dello zucchero non si bagni bruciandolo di conseguenza.
  • Verificate la cottura del creme caramel saggiandone delicatamente la superficie, quindi per sformarlo passate un coltello dalla lama sottile sui bordi per staccarlo dalle pareti e sformatelo direttamente ne piatto da portata.

Conservazione.

Potete conservare il creme caramel per circa due giorni tenendolo coperto e ad una temperatura di circa 8-10°C.