ingredienti
  • Latte 500 ml • 750 kcal
  • Zucchero 100 gr • 750 kcal
  • Uova 5 • 21 kcal
  • Succo di arancia 2
  • Scorza d’arancia 2
  • Per il caramello
  • Acqua 50 gr • 21 kcal
  • Zucchero 100 gr • 750 kcal
  • Succo di limone 1/2 cucchiaino • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il creme caramel all'arancia è un dessert al cucchiaio fresco e delizioso, una variante alla frutta del classico creme caramel, che conquisterà tutti con il suo sapore agrumato. Si tratta di un dolce al cucchiaio ideale per ogni occasione, come dopo pasto o per una merenda in compagnia: indicato soprattutto per chi non predilige le torte o i dolci secchi. Realizzare il creme caramel è semplice, ma richiede attenzione nella preparazione, per ottenere un risultato perfetto.

Come preparare il creme caramel all'arancia

Portate ad ebollizione il latte con la scorza di arancia, poi spegnete e lasciate intiepidire. Preparate ora il caramello: mettete tutti gli ingredienti in un pentolino dal fondo spesso e cuocete a fuoco medio, mescolando di continuo con un cucchiaio di legno. Dopo poco otterrete uno sciroppo trasparente, che formerà delle bolle fino a colorirsi. Continuate a mescolare fino a quando il caramello non raggiungerà un colorito bruno. Spegnete e versate subito il caramello negli stampini: muoveteli fino a quando il fondo non sarà coperto in modo uniforme. Preparate ora la crema: sbattete le uova con lo zucchero e amalgamate gli ingredienti, ma senza montarli.

Aggiungete alla crema di uova il latte filtrato, eliminando la scorza di arancia, e il succo di arancia, sbattendo fino ad ottenere un composto quasi liquido e omogeneo. Versate il composto negli stampini riempiendoli fino al'orlo. Sistemate gli stampini in una pirofila piena d'acqua fino a metà altezza. Sistematela nel forno già caldo a 160° per circa 30 minuti. Sfornate poi il vostro creme caramel all'arancia e lasciatelo raffreddare. Mettete poi in frigo per alcune ora a rassodare, o per tutta la notte. Sformate il creme caramel, passando un coltellino sottile intorno al bordo, e servite.

Consigli

Per la preparazione di questo creme caramel agrumato e rivisitato preferite arance bionde.

Fate attenzione durante la preparazione del caramello, che tende a indurirsi in pochi secondi. Spegnete il caramello appena diventerà bruno, per evitare chi si bruci e si solidifichi. Il caramello è bruciato quando il suo colore tende al marrone/nero e fuma molto: una volta raffreddato il suo sapore sarà amarognolo. In questo caso dovrete buttarlo e rifarlo daccapo.

Per la preparazione del caramello, utilizzate lo zucchero bianco, in quanto caramellizza meglio di quello di canna.

Il tempo di cottura può variare in base al vostro forno: per verificare lo stato di cottura controllate l'acqua nella pirofila, che dovrà solo fremere leggermente ma non bollire. Impostate il forno a una temperatura abbastanza bassa e, nel caso, aumentatela. Trascorsi i 30 minuti controllate i vostri budini: devono essere solidificati e lo stecchino dovrà uscire asciutto.

Potete accompagnare il creme caramel all'arancia con dei pezzetti di cioccolato extrafondente, che ben si abbina al sapore dell'arancia.

È possibile preparare il creme caramel all'arancia anche in uno stampo rettangolare, tagliandolo poi a fettine prima di servirlo.

Chi preferisce potrà preparare il creme caramel il giorno prima: bisogna infatti lasciarlo per molte ore in frigo, prima di essere consumato.

Conservazione

Potete conservare il creme caramel all'arancia in frigo per 2 giorni ben coperto.