ingredienti
  • Latte 500 ml • 43 kcal
  • Bacca di vaniglia 1 • 600 kcal
  • Burro a temperatura ambiente 250 gr
  • Tuorli 4 • 63 kcal
  • Zucchero 150 gr • 750 kcal
  • Maizena (amido di mais) 50 gr • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La crema mousseline è una preparazione di base tipica della pasticceria francese: una crema soda e vellutata a base di vaniglia che non si smonta, ideale per decorare e farcire torte, bignè e tutti quei dolci tipici della pasticceria. La ricetta originale è di Ladurée, maestro della pasticceria francese, e si tratta di una crema pasticcera montata con il burro, e che vi permetterà di realizzare dolci perfetti e senza sbavature. Ecco come prepararla alla perfezione.

Come preparare la crema mousseline

Versate il latte in un pentolino e aggiungete i semi della bacca di vaniglia. Cuocete a fuoco medio fino a quando non comincerà a sobbollire. Spegnete il fuoco, coprite con un coperchio e lasciate riposare per un quarto d'ora. Nel frattempo sbattete i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, unite la maizena e continuate a mescolare con la frusta.

Togliete il baccello di vaniglia dal latte e fatelo sobbollire di nuovo. Aggiungete 1/3 del latte sul composto di uova e amalgamate il tutto con la frusta a mano. Inserite il composto in un pentolino con il resto del latte e fate sobbollire, mescolando di continuo. Non appena la crema si sarà addensata, fatela raffreddare per una decina di minuti. Aggiungete metà del burro tagliato a pezzetti e mescolatelo nella crema, che dovrà essere calda ma non bollente. Versate la crema in un recipiente e e coprite con la pellicola alimentare a contatto. Lavorate la crema con lo sbattitore elettrico, così da renderla liscia e omogenea, e aggiungete il resto del burro. Continuate a mescolare con le fruste elettriche fino a quando il composto non sarà cremoso. La vostra crema mousselline è pronta per le vostre farciture.

Consigli

Anche se la quantità di burro vi sembrerà eccessiva, non diminuitene la dose, altrimenti la crema mousseline non avrà la giusta consistenza, e ne risentirà anche il gusto.

Chi preferisce potrà aromatizzare la base della crema mousseline: potete aggiungere, a caldo, liquori, cioccolato, frutta secca sbriciolata o del croccante di mandorle, nocciole o quello che preferite.

La crema mousseline è l'ideale per farcire la paris-brest, il dolce francese a base di pasta choux, ma è ottima anche per farcire torte a base di pan di spagna o millefoglie. Resterà soda e compatta, donando un sapore unico alle vostre preparazioni.

Potete utilizzare la crema mousseline anche in sostituzione alla crema al burro, da utilizzare quindi anche per decorare cupcakes.

Conservazione

Potete conservare la crema mousseline in frigo per 1 giorno, coperta con pellicola trasparente. Ricordate però di tirarla fuori almeno mezz'ora prima di utilizzarla. Non appena sarà di nuovo a temperatura ambiente, montatela di nuovo con la frusta, così da ammorbidirla, e utilizzatela per le vostre preparazioni.