ingredienti
  • Carciofi 4 • 18 kcal
  • Scalogno 1 • 29 kcal
  • Vino bianco 30 ml • 21 kcal
  • Panna liquida 1cucchiaio
  • Prezzemolo tritato 1 cucchiaio • 79 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 29 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La crema di carciofi è la preparazione ideale per i vostri antipasti, su crostini di pane e bruschette, o per condire la pasta. Una crema soffice e vellutata arricchita con prezzemolo, vino bianco e panna liquida, da preparare in pochissimo tempo. Vi basterà pulire e tagliare i carciofi e farli poi insaporire in padella con olio, scalogno, prezzemolo e vino bianco. Continuate la cottura con poca acqua, la panna liquida, e frullate fino ad ottenere una crema densa.

Come preparare la crema di carciofi

Pulite i carciofi, eliminate le foglie esterne e il gambo, tagliate la punta e affettateli finemente. Metteteli in una ciotola con acqua acidulata. Fate scaldare l'olio in una padella, aggiungete lo scalogno affettato finemente e fatelo rosolare.

Aggiungete i carciofi con il prezzemolo, unite il vino bianco e fate evaporare. Salate e pepate e continuate con la cottura, aggiungendo un po' di acqua, se necessario, fino a quando i carciofi non saranno morbidi. Aggiungete la panna e mescolate. Versate il tutto nel frullatore e frullate fino ad ottenere una crema densa al punto giusto, anche in base alle vostre esigenze.

Consigli

Se volete ottenere una crema più vellutata potete aggiungere agli ingredienti 1 litro di brodo vegetale: saltate prima i carciofi in padella e poi cuoceteli con metà brodo per circa 20 minuti, aggiungendo man mano all'occorrenza. Conclusa la cottura frullate il tutto con le erbe aromatiche che preferite.

Chi preferisce potrà insaporire la crema di carciofi con l'aggiunta di capperi sott'aceto: metteteli in padella con l'olio e lo scalogno, sfumate con il vino bianco, aggiungete i carciofi e proseguite come da ricetta.

Potete arricchire la crema di carciofi con l'aggiunta di formaggio fresco: stracchino, crescenza o ricotta, per renderla ancora più cremosa, ma comunque leggera.

In base ai vostri gusti e alle vostre esigenze, potete gustare la crema di carciofi con i crostini o con le bruschette, oppure realizzando dei piccoli cestini con il pancarrè: ricavate dei dischi dalle fette di pancarrè con una formina di 2 cm di diametro. Sistemateli negli stampini per muffin e fateli aderire bene. Cuocete in forno a 180° per circa 10 minuti. Una volta sfornati farciteli con la crema di carciofi.

Chi preferisce potrà preparare una squisita pasta con crema di carciofi: una volta cotta la pasta, scolatela al dente e conditela con la crema di carciofi, aggiungete un filo di olio evo e una spolverata di parmigiano, prima di gustarli. In alternativa potete realizzare degli squisiti gnocchi con crema di carciofi, gustosi e leggeri.