ingredienti
  • Per 500 gr di crema
  • Fecola di patate 70 gr • 174 kcal
  • Tuorli 6 • 63 kcal
  • Scorza di limone 1 • 750 kcal
  • Latte 500 ml • 750 kcal
  • Zucchero 150 gr • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La crema al limone è una preparazione semplice e tradizionale, ideale per farcire torte, crostate e bignè. Una variante davvero deliziosa della classica crema pasticcera, che potete gustare anche come goloso dessert. Per realizzarla vi basteranno fecola di patate, tuorli, zucchero, latte e scorza di limone: preferite limoni biologici e non trattati. Ecco allora come preparare, in modo facile e veloce, questa crema pasticcera al limone profumata e versatile, che vi conquisterà al primo assaggio.

Come preparare la crema al limone

Lavate bene il limone e prelevatene la scorza, facendo attenzione a non prendere la parte bianca. Aggiungetela in un pentolino con il latte e fate riscaldare a fuoco lento, senza raggiungere il bollore. In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e omogeneo. Unite al composto la fecola setacciata e mescolate e aggiungete poi il latte e mescolate energicamente. Versate il composto nel pentolino, filtrandolo con un colino a maglie strette per evitate la formazione di grumi, e cuocete la crema a fuoco lento, mescolando continuamente con una frusta per circa 15 minuti, o fino a quando non sarà densa. Una volta pronta, trasferite la crema al limone in una ciotola, coprite con pellicola a contatto e lasciate raffreddare. Potete poi metterla in frigo e utilizzarla per le vostre preparazioni.

Consigli

Chi preferisce potrà grattugiare la scorza di limone nella crema non appena sarà pronta: mescolate bene per donare un aroma più intenso alla vostra crema al limone.

Questa squisita crema è l'ideale per farcire il pan di spagna, potete quindi utilizzarla per la preparazione di una fresca torta con crema al limone, per deliziare i vostri ospiti. In alternativa invece potete realizzare la crostata con crema al limone, davvero irresistibile

Se volete gustare la crema al limone come dessert al cucchiaio, potete accompagnarla con dei biscotti, come le squisite lingue di gatto, così da servirla come goloso dopo cena.

Varianti

In alternativa potete realizzare una versione più leggera, preparando la crema al limone senza uova, realizzata solo con amido di mais, latte, zucchero e scorza di limone. Ideale anche da preparare all'ultimo minuto.

Conservazione

Potete conservare la crema al limone in frigo per 2 giorni al massimo, coperta con pellicola trasparente.