ingredienti
  • Cozze 1,2 kg • 58 kcal
  • Pomodorini 10 • 20 kcal
  • Carote 1 • 661 kcal
  • Cipolla 1 • 21 kcal
  • Sedano 1 • 21 kcal
  • Aglio 2 spicchi • 79 kcal
  • Olio Evo q.b.
  • Timo q.b. • 661 kcal
  • Alloro q.b.
  • Prezzemolo q.b. • 79 kcal
  • Zucchero di canna q.b • 380 kcal
  • Vino bianco un bicchiere • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le cozze alla provenzale sono un antipasto di pesce profumato e gustoso, tipico della tradizione culinaria francese, molto semplice da preparare. Un piatto povero della tradizione dei pescatori della Provenza a base di cozze insaporite con un leggero sugo di pomodoro. Un antipasto perfetto per una cena estiva a base di pesce o come finger food alternativo. Le cozze sono dei molluschi molto economici, che troviamo facilmente nei supermercati, protagoniste di numerosi piatti: impepate, soutè, gratinate oppure in un primo piatto cremoso con riso e patate; vediamo passo passo come portarle in tavola per un antipasto sfizioso!

Come preparare le cozze alla provenzale

Sciacquate le cozze con acqua fredda ed eliminate la barbetta. Raschiate i guschi con una retina da cucina oppure con la lama di un coltello ben affilato fino ad eliminare tutte le impurità. Una volta pulite, versate le cozze in una padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio. Sfumate con un bicchiere di vino bianco e coprite con un coperchio. Fate cuocere per 3/4 minuti a fiamma alta per far aprire le cozze. Spegnete e tenete da parte. Tritate finemente la cipolla, la carota e il sedano, tagliate i pomodorini in 4. In un secondo tegame scaldate un filo di olio, unite il trito di verdure e i pomodorini. Condite con pizzico di sale ed una punta di zucchero di canna e fate rosolare per qualche minuto. Unite le cozze, il pepe, l'alloro e il timo. Saltate in padella per 2 minuti e servite subito con un trito leggero di prezzemolo.

Consigli

Se utilizzate delle cozze surgelate, scongelatele a temperatura ambiente prima di iniziare la vostra preparazione.

Utilizzate solo le cozze con i gusci intatti, questi molluschi sono infatti facili portatori di batteri ed è per questo motivo che pulirle con cura è fondamentale prima di iniziare qualsiasi preparazione.

Potete servire le vostre cozze alla provenzale nei caratteristici cocci di terracotta con una fetta di pane tostato.

Varianti

Le cozze possono essere gustate in moltissimi modi; se via piacciono gli antipasti e avete poco tempo, le cozze gratinate al forno sono la ricetta che fa per voi: le cozze vengono "farcite" con un trito di mollica di pane, parmigiano e aglio e cotte in forno per pochi minuti, decisamente da provare!