ingredienti
  • Zenzero fresco 20 gr già sbucciato • 80 kcal
  • Miele 4 cucchiaini • 750 kcal
  • Acqua 800 ml • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La tisana allo zenzero è davvero semplice da preparare: vi basterà un pezzetto di radice fresca di zenzero, acqua e miele, per dolcificare. Un infuso benefico e gustoso da sorseggiare caldo, in inverno, con il suo sapore speziato e calmante, o da consumare com bevanda fresca e salutare in estate. La tisana allo zenzero è un vero e proprio toccasana: svolge un'azione detox e aiuta a curare i mali di stagioni, grazie anche alle sue proprietà riscaldanti, inoltre è un ottimo dopo-pasto, in quanto favorisce la digestione. Ecco come preparare la tisana allo zenzero a casa, un eccellente rimedio naturale ricco di proprietà benefiche.

Benefici della tisana allo zenzero

La radice di zenzero è un potente digestivo, in quanto aiuta a combattere la fermentazione dei cibi e la formazione di gas nell'intestino: per questo la tisana allo zenzero è considerato un ottimo digestivo, da bere quindi come dopo-pasto. Inoltre è un toccasana contro i malanni di stagione, soprattutto tosse, mal di gola, raffreddore e influenza, in quanto rafforza il sistema immunitario. Inoltre è un rimedio anti-nausea e, grazie alla sua azione antidolorifica, è indicato in caso di mal di testa e dolori mestruali. Svolge infine un'azione drenante, eliminando le tossine in eccesso.

Come si prepara la tisana allo zenzero

Tagliate la porzione di zenzero che vi occorre, sbucciatela con un coltellino, eliminando solo la parte esterna. Utilizzate una grattugia a piccoli fori, oppure acquistatene una apposita. Immergete il pezzo di zenzero in acqua, portate ad ebollizione e lasciate sobbollire per 10 minuti. Trascorso il tempo necessario, filtrate e dolcificate con il miele. Sorseggiatela calda o tiepida in inverno o fredda in estate.

Consigli e curiosità

Potete sostituire il miele con lo zucchero di canna, oppure bere la vostra tisana allo zenzero senza dolcificarla.

Chi preferisce potrà tritare o frullare il pezzo di zenzero, ottenendo una polpa dalla consistenza compatta: lasciandola bollire in acqua bollente per 15-20 minuti e dolcificate a piacere.

Se lo zenzero è troppo morbido, potete congelarlo prima di grattugiarlo, così l'operazione sarà più semplice. Non dimenticate che la parte centrale è la più aromatica.

Potete inoltre aromatizzare la vostra tisana preferite aggiungendo in infusione un pezzetto di zenzero: donerà sapore senza alterarne il gusto.

Prima di assumere la tisana allo zenzero a scopo curativo consultate il vostro medico, soprattutto se assumete farmaci antiaggreganti piastrinici e anticoagulanti. Inoltre non superate le dosi consigliate per evitare problemi gastrointestinali: in caso di dolori o bruciori di stomaco interrompete l'assunzione e consultate il medico.

Varianti

In alternativa potete preparare l'infuso con il rizoma di zenzero assiccato e ridotto in polvere. Fate bollire l'acqua, spegnete il fuoco e aggiungete 1 cucchiaino di polvere di zenzero per ogni persona. Lasciate in infusione 5 minuti, filtrate, dolcificate e servite.

Se volete preparare la tisana zenzero e limone, vi basterà aggiungere agli ingredienti 2 limoni non trattati. Tagliatene uno a fettine sottili con la buccia e premete l'altro. Non appena l'acqua bollirà, aggiungete lo zenzero tritato, le fettine e il succo di limone e lasciate sobbollire per 5 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate in infusione per 15 minuti. Infine filtrate dolcificate e bevete.