ingredienti
  • Per una teglia di meringhe
  • Uova 70 gr di albume • 21 kcal
  • Zucchero bianco 150 gr • 750 kcal
  • Per la variante delle meringhe al cacao
  • Cacao 1 cucchiaino amaro in polvere • 320 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Preparare le meringhe in casa potrebbe sembrare semplice, gli ingredienti solo solamente due e il tempo richiesto è davvero poco. Bisogna però fare attenzione alla cottura perché è facile bruciarle o farle cuocere troppo esternamente lasciando l'interno morbido e non croccante. La ricetta che vi propongo oggi è quella delle meringhe alla francese e prevede l'uso dello zucchero a velo e degli albumi. La differenza con la meringa all'italiana è nella modalità del montaggio degli albumi. La meringa alla francese viene montata direttamente in planetaria e ha un procedimento e una cottura più veloce mentre, invece, quella italiana ha bisogno di sciroppo di zucchero e di un termometro da pasticcere.

Come si fanno le meringhe fatte in casa

Come prima cosa  per realizzare la ricetta delle meringhe fatte in casa perfette dovete accendere il forno e metterlo a una temperatura di 80 – 90 gradi circa. Passate nel mixer lo zucchero bianco semolato così da farlo diventare zucchero a velo. Prendete un paio di uova e separate i tuorli dagli albumi, pesate gli albumi, dovrete averne 70 grammi. Frullateli con uno sbattitore elettrico. non fate l'errore, che fanno in tanti, di aggiungere un pizzico di sale alle uova, questo non aiuta infatti a montarle ma anzi, separa la parte acquosa da quella proteica e fa smontare le uova.

Quando saranno ben montate? Semplice, ve ne accorgerete dal fatto che rimarranno sode e compatte.

A questo punto spegnete lo sbattitore elettrico, da qui in avanti l'operazione procederà a fruste spente. Aggiungete poco per volta lo zucchero a velo e amalgamatelo agli albumi montati a neve usando le fruste, con un movimento dall'alto verso il basso (per non smontarli).

Continuare fino ad aver amalgamato tutto lo zucchero a velo. A questo punto prendete metà composto e mettetelo in un'altra terrina. A questo aggiungete il cucchiaino di cacao in polvere e amalgamatelo al composto sempre con le fruste spente e sempre con movimenti dall'alto al basso.

Avrete creato quindi i due composti. Prendete un sac a poche o una siringa da pasticcere (io mi trovo meglio con quest'ultima) e riempitela del composto "bianco" per meringhe. Foderate con della carta da forno una teglia e metteteci dentro il composto facendo dei mucchietti con la siringa montata con un beccuccio grande a "stella". Fate la stessa cosa con il composto al cacao.

Riempirete una teglia intera.

A questo punto potete infornare a forno caldo per due ore circa, avendo cura di mettere un cucchiaio (che non abbia il manico di legno o plastica ma solo di acciaio) a bloccare lo sportello del forno (come potete vedere in foto) questo farà si che l'umidità delle meringhe in cottura non le faccia abbassare ed evapori completamente. Il risultato saranno meringhe sode leggerissime e croccanti. A proposito dei tempi di cottura, considerate che dovrebbero servire due ore ma comunque controllate che – dopo un'ora e mezza – non siano già pronte, ricordandovi che le meringhe non devono assolutamente scurirsi.

Tiratele fuori dal forno, fatele freddare. Si conservano per giorni in una scatola di latta lontane da luce e umidità.

Consigli

Se volete facilitare il tutto e preparare le meringhe più velocemente potete anche acquistare lo zucchero a velo già pronto.

Usi e varianti delle meringhe fatte in casa

Come potrete vedere in questa ricetta le meringhe possono essere realizzate anche aggiungendo del cacao nell'impasto. Altre alternative sfiziose sono la cannella, le nocciole ridotte a farina oppure la polvere di pistacchi. Le meringhe si possono gustare così come sono o utilizzare in alcune preparazioni di pasticceria come la meringata o il monte bianco, un dolce a base di marron glacè, meringa e panna. In questo caso le meringhe verranno spezzettate in mezzo alla panna montata per formare la parte croccante della ricetta.