ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il cocktail di gamberi è la ricetta di un antipasto classico e sfizioso degli anni '80 a base di gamberi che può essere servito durante le occasioni importanti, per un buffet o un aperitivo tra amici, in bicchierini monoporzione o ciotole rivestite con croccanti foglie di lattuga. Potete preparare quest'antipasto di pesce in tutte le occasioni per ravvivare la tavola con il suo effetto scenico.

Come preparare il cocktail di gamberi.

Lavate i gamberi (1) e preparateli privandoli del carapace (2). Incidete i gamberi sul dorso ed eliminate l’intestino. Metteteli a bollire per pochi minuti in abbondante acqua (3). Teneteli da parte e lasciate che i gamberi si raffreddino.

Preparate la salsa cocktail cominciando dalla maionese. Separate i tuorli dagli albumi e metteteli in una ciotola capiente (4). Salate e pepate a piacimento (5). Versate 100 ml di olio di semi in un bicchiere (6).

Versate a filo l’olio sui tuorli (7) e lavorate le uova con una frusta elettrica fino a che la maionese non inizia ad assumere la giusta consistenza (8). Aggiungete alla maionese il succo di limone, il ketchup, la salsa Worchester, la senape e il cognac o il brandy (9). Mescolate bene e lasciate a riposare in frigorifero. Aggiungete i gamberi alla salsa cocktail, mescolate e mettete a riposare in frigorifero per un'ora. Servite il cocktail di gamberi come antipasto.

Consigli.

I gamberetti sono l'ideale per la realizzazione di questa ricetta, soprattutto se prepariamo il cocktail di gamberi come aperitivo: in questi casi infatti è meglio fare delle porzioni piccole.

Al posto dei gamberi potete usare gli scampi per il vostro cocktail perché differiscono di poco.

Potete aggiungere al cocktail di gamberi delle fettine di avocado o di mango per un gusto più esotico, oppure aggiungere della paprika per un sapore più piccante.

Per la buona riuscita di questa ricetta è importante la scelta degli ingredienti: utilizzate sempre prodotti freschissimi.

Potete preparare in anticipo la maionese o la salsa rosa, anche il giorno prima, e utilizzarla al momento di realizzare la pietanza.

Varianti.

Cocktail di gamberi hawaiano.

Il cocktail di gamberi hawaiano è composto dai gamberi e da una succosa crema di frutta. Preparate la maionese come nella ricetta originale e al posto del limone aggiungete un cucchiaio di brandy e uno di tabasco. Tagliate a dadini 1/2 mango maturo e una banana piccola a fettine. Unite la frutta alla maionese e accompagnatela con i gamberi lessati per pochissimi minuti.

Cocktail di gamberi con lo yogurt.

Se cercate un antipasto di pesce light e particolare eccovi serviti. In una ciotola capiente mettete un uovo e aggiungete 150 ml di yogurt, frullate con il minipimer e iniziate ad aggiungere 12o ml di olio di semi a filo, in modo che si incorpori per bene. Unite un cucchiaio di limone e conditela con un pochino di erba cipollina tritatata. Lessate i vostri gamberi per pochi minuti e serviteli insieme alla maionese di yogurt.

Come conservare il cocktail di gamberi.

Potete conservare il cocktail di gamberi in frigo per un giorno coperto con pellicola trasparente.