ingredienti
  • Cipolline borettane 500 gr
  • Aceto di vino bianco 2 cucchiai
  • Zucchero 10 gr • 79 kcal
  • Acqua 50 ml • 79 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio • 79 kcal
  • Sale q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le cipolle in agrodolce sono un contorno facile e veloce da preparare, ideale per accompagnare piatti di carne saporiti o formaggi: la dolcezza e l'acidità dell'agrodolce aiutano infatti a controbilanciare un secondo piatto più grasso e sapido. Per la preparazione si utilizzano le cipolline borettane, una varietà nota per la sua squisitezza e per la classica forma schiacciata: basterà rosolarle in padella con l'olio per poi proseguire la cottura in una miscela di aceto di vino, acqua e zucchero, fino a quando non assumeranno un colore dorato. Il risultato finale saranno cipolline morbide ma compatte, da gustare sia calde che fredde.

Come preparare le cipolline in agrodolce

Sbucciate le cipolline, pulitele e lavatele in una ciotola di acqua fresca. A parte miscelate insieme l'aceto, l'acqua e lo zucchero e tenete da parte. Fate scaldare l'olio in una padella, aggiungete le cipolline e fatele rosolare per circa 2 minuti a fiamma alta, così da farle dorare. Unite ora il mix di aceto realizzato in precedenza, aggiungete due pizzichi di sale e fate riprendere il bollore. Continuate la cottura a fiamma bassa, e con il coperchio, per circa 20 minuti, girando di tanto in tanto: le cipolline dovranno essere morbide ma senza sfaldarsi. Quasi a fine cottura togliete il coperchio e alzate la fiamma, saltandole per pochi minuti, fino a quando non saranno dorate. Infine regolare di sale e lasciare intiepidire, prima di servire.

Consigli

Le cipolline in agrodolce possono essere servite sia calde, dopo averle lasciate intiepidire, oppure fredde, anche in base al piatto che dovranno accompagnare.

Potete sostituire lo zucchero con il miele: in questo caso aggiungetene circa 80 gr in padella, fatelo sciogliere e lasciate caramellare le cipolline per 5 minuti. Aggiungete poi l'aceto balsamico o l'aceto di vino, il sale e continuate la cottura per circa 15-20 minuti.

Conservazione

Potete conservare le cipolline in agrodolce per 3-4 giorni in frigorifero, coperte con pellicola trasparente o chiuse in un contenitore ermetico. Lasciatele fuori dal frigo per mezz'ora, prima di servirle, oppure saldatele in padella.