ingredienti
  • Cicoria 1 Kg • 12 kcal
  • Aglio 1-2 spicchi • 79 kcal
  • Peperoncino 1
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai • 79 kcal
  • Sale q.b. • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La cicoria in padella, detta anche cicoria strascinata o cicoria ripassata, è un contorno tipico della cucina laziale: una pietanza rustica e dal sapore amarognolo. La cicoria viene prima sbollentata in acqua e poi ripassata in padella  con olio, aglio e peperoncino: il contorno ideale per accompagnare secondi piatti a base di carne, di pesce, di uova o di formaggi, grazie alla sua versatilità. Chi preferisce potrà gustarla semplicemente con del pane casareccio. Ecco come prepararla alla perfezione.

Come preparare la cicoria in padella

Prendete il vostro mazzetto di cicoria, eliminate la base del cespo, la parte finale dei gambi e le foglie rovinate. Sciacquatela ora sotto abbondante acqua corrente e sistematela in un colapasta. Fatela sbollentare per 5 minuti in acqua bollente e salata. Una volta pronta scolatela e tenetela da parte. In una padella fate soffriggere a fuoco medio l'aglio in camicia e il peperoncino tagliato a pezzetti e liberato dai semini. Di tanto in tanto mescolate e e aggiungete poi la cicoria, salate e mescolate. Lasciate insaporite in padella per una decina di minuti, poi coprite con il coperchio e mescolate di tanto in tanto. Non appena la cicoria in padella sarà pronta, servitela ben calda con una spolverata di peperoncino.

Consigli

Chi preferisce può preparare la cicoria in padella senza bollirla: in questo caso la cuocerete direttamente in padella, aumentando la quantità di olio. Conserverete così inalterato il sapore tipico di questa deliziosa erba selvatica.

La cicoria in padella può essere servita come contorno: ideale soprattutto per accompagnare salsicce e patate e secondi di pesce a base di salmone. La cicoria strascinata è ottima però anche come base per la preparazione di altre pietanze: ad esempio sulla pasta, per un primo piatto rustico e saporito, o per la preparazione di torte salate, focacce o da gustare con il purè.

In alternativa potete preparare la cicoria ripassata con uvetta, acciughe e mandorle, un contorno ideale per carni alla brace o pollo arrosto.

Conservazione

Potete conservare la cicoria in padella per 4 giorni al massimo in frigo, all'interno di un contenitore ermetico.