ingredienti
  • Melanzane 200 gr • 25 kcal
  • Zucchine 200 gr • 17 kcal
  • Patate 250 gr • 661 kcal
  • Peperoni 2 grandi • 22 kcal
  • Pomodorini 200 gr • 20 kcal
  • Polpa di pomodoro 200 gr • 18 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Cipolla bianca 1/2 • 26 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 750 kcal
  • Sale marino q.b. • 750 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
  • Basilico q.b. • 15 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La ciambotta è un piatto povero a base di verdure, tipico della tradizione culinaria dell'Italia meridionale: in particolare sono conosciute la ciambotta pugliese o lucana, ma anche la ciambotta napoletana, detta anche cianfotta, e quella calabrese. Tutte si realizzano con verdure miste, tagliate a cubetti e fritte in padella, con procedimenti che possono variare in base alle tradizioni familiari. La ciambotta è un contorno tipicamente estivo, si prepara infatti con zucchine, melanzane, pomodori e peperoni, quando sono nel pieno della loro maturazione, a cui vengono aggiunte solitamente le patate e la polpa di pomodoro. Le verdure vengono tagliate a dadini e fritte in padella con olio, aglio e cipolla e servite con basilico fresco. La ciambotta può essere servita anche come piatto unico, accompagnata da crostini di pane.

Come preparare la ciambotta

Lavate le verdure e tagliate la melanzana a cubetti, le zucchine a rondelle, i peperoni a pezzetti e le patate a dadini. Sistemate le patate in una ciotola con acqua fredda per evitare che si anneriscano. Nella padella fate imbiondire l'aglio intero e la cipolla tritata, aggiungete poi le melanzane e le patate e fate cuocere a fuoco medio, unite poi le zucchine e i peperoni e lasciate cuocere per circa 10 minuti. Aggiunge ora i pomodorini divisi in due e la passata di pomodoro.(1) Regolate di sale e cuocete per una ventina di minuti. Quasi a fine cottura aggiungete il pepe (2) e le foglie di basilico. La vostra ciambotta è pronta per essere servita come contorno o accompagnata con crostini o fette di pane casereccio.(3)

Consigli

Chi preferisce potrà aggiungere alla ciambotta, prima di servirla, un filo d'olio a crudo.

In alternativa potete preparare la caponata, un altro piatto a base di verdure gustoso e saporito.

Al posto dei pomodorini freschi potete utilizzare anche i pomodori pelati. Potete poi omettere l'aggiunta di polpa di pomodoro, per rendere il piatto ancora più fresco.

Conservazione

Potete conservare la ciambotta in frigo per 2 giorni all'interno di un contenitore ermetico