ingredienti
  • Per il ripieno
  • Ciliegie 800 gr • 29 kcal
  • Zucchero di canna 3 cucchiai • 380 kcal
  • Maizena 3 cucchiai
  • Succo di limone 1 cucchiaio • 29 kcal
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaio • 750 kcal
  • Per la pasta brisée
  • Farina 00 450 gr • 43 kcal
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
  • Burro ammorbidito 240 gr • 750 kcal
  • Acqua fredda 200 ml • 79 kcal
  • Per la copertura
  • Uova 1 per spennellare • 79 kcal
  • Zucchero di canna q.b. • 380 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La cherry pie è una famosa torta di ciliegie americana, realizzata con due strati croccanti di pasta brisèe e un morbido e succoso ripieno di ciliegie: una variante estiva della classica apple pie, la squisita torta di mele di Nonna Papera. Un dolce divenuto iconico anche grazie alla serie televisiva cult degli anni Novanta Twin Peaks di David Lynch: era infatti la torta preferita dell'agente Dale Cooper, protagonista della serie, che la consumava con una tazza bollente di caffè americano.

La preparazione è semplice: una volta realizzata la base di pasta brisée, le ciliegie saranno aggiunte senza precottura: vi basterà solo farle riposare in una ciotola con succo di limone, estratto di vaniglia, zucchero e amido. Nella nostra ricetta abbiamo completamente ricoperto il ripieno con una calotta di pasta brisée, come nella ricetta originale, ma potete anche realizzare degli intrecci. Una volta pronta potete gustare la vostra cherry pie per la colazione, la merenda ma anche come dessert, da offrire con l'aggiunta di panna o di una pallina di gelato. Ma ecco come prepararla in pochi e semplici passaggi.

Come preparare la cherry pie

Mettete le ciliegie prive di nocciolo in una ciotola, aggiungete l'amido e lo zucchero e mescolate. Unite il succo di limone e la vaniglia e lasciate riposare per 30 minuti. Nel frattempo preparate la pasta brisèe: mettete in una ciotola la farina con un pizzico di sale e mescolate. Aggiungete il burro a pezzetti e lavorate il composto con le mani fino a quando non sarà sabbioso.

Aggiungete man mano l'acqua continuando ad impastare e fino ad ottenere un composto omogeneo. Dividete il panetto in due stendete l'impasto con il mattarello. Adagiate il primo disco sul fondo della tortiera, eliminate la pasta in eccesso e aggiungete le ciliegie, livellandole bene.

Aggiungete il secondo disco di pasta brisée a copertura e realizzate dei taglietti, così che l'interno possa asciugarsi in cottura, e create uno smerlo richiudendo l'impasto. Spennellate con un uovo sbattuto, spolverate con zucchero di canna e cuocete in forno già caldo a 190° per 30 minuti circa.

Consigli

Potete gustare la cherry pie sia tiepida che fredda: sarà comunque buonissima.

Se volete preparare la cherry pie fuori stagione potete utilizzare anche le ciliegie candite, seguendo lo stesso procedimento.

Lo zucchero di canna può essere sostituito con lo zucchero semolato.

Chi preferisce potrà sostituire la chiusura a cupola con smerlo, con il classico intreccio per crostate.

Ovviamente potete realizzare questa torta anche variando il ripieno, utilizzando, ad esempio, delle fragole.

Se volete servire la cherry pie come dessert, accompagnatela con una pallina di gelato alla vaniglia o al fiordilatte o con panna montata.

Conservazione

Potete conservare la cherry pie a temperatura ambiente per 1 giorno e in frigo per 2-3 giorni, coperta con pellicola trasparente.