ingredienti
  • Biscotti secchi 300 gr • 430 kcal
  • Burro 150 gr • 43 kcal
  • Ricotta 500 gr • 146 kcal
  • Zucchero 100 gr • 750 kcal
  • Uova 3 • 79 kcal
  • Vaniglia 1 bacca • 750 kcal
  • Panna 200 gr • 335 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La cheesecake alla ricotta è una torta soffice da servire alla fine di un pasto o a merenda ed è uno di quei dolci che può essere fatto sia senza cottura che al forno. Noi abbiamo preferito una realizzazione più vicina ad un dolce italiano preparando la torta con biscotti secchi, vaniglia, zucchero, panna e, ovviamente, ricotta freschissima.

Come preparare la cheesecake alla ricotta

Tritate i biscotti Digestive o secchi fino ad ottenere un composto farinoso e mescolatelo velocemente al burro fuso. Stendetelo con una spatola su una tortiera dai bordi alti, meglio se munita di cerniera. Fate raffreddare in frigo per almeno 30 minuti.

Preparate il ripieno unendo in una ciotola la ricotta dolce, lo zucchero, la panna liquida e la polpa di una bacca di vaniglia. Mescolate, aggiungete le uova, la scorza di un limone grattugiata e continuate ad amalgamare fino a quando non otterrete una crema omogenea. Togliete la base dal frigorifero e versate il composto su di essa livellandolo con una spatola. Cuocete il dolce in forno preriscaldato a 170° per 40 minuti circa.

Fate raffreddare e servite la cheesecake alla ricotta.

Consigli

Se amate il cioccolato, potete aggiungere al composto dei pezzettini di cioccolato oppure unire la marmellata.

Potete optare per una cheesecake con ricotta senza panna e senza burro,  usando per la crema soltanto yogurt naturale o yogurt greco, un po’ di ricotta e del formaggio spalmabile magro.

Conservazione

La cheesecake alla ricotta può essere conservata per massimo 3 giorni in frigorifero coperta da pellicola trasparente. Potete riporla anche in freezer per massimo 3 settimane.

Come decorare la cheesecake con ricotta

Date libero sfogo alla vostra fantasia per guarnire la vostra cheesecake alla ricotta. Il suo sapore delicato potrà essere esaltato da una serie di elementi che potrete versare sulla superficie del dessert: granella di nocciole, marmellata, Nutella, frutta fresca, caramello o ganache al cioccolato, un composto a base di panna fresca liquida e cioccolato fondente o bianco. Utilizzate anche cannella e gocce di cioccolato per insaporire ulteriormente. Insomma, avete solo l’imbarazzo della scelta.