ingredienti
  • Cavolini di Bruxelles 350g
  • Olio Evo q.b
  • Salsa di soia due cucchiai • 750 kcal
  • Sale q.b. • 21 kcal
  • Succo di limone qualche goccia • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I cavolini di Bruxelles al vapore sono un contorno genuino e salutare, perfetto per accompagnare secondi di carne o di pesce. I cavolini di Bruxelles, anche detti cavoletti, vengono coltivati principalmente nei paesi del nord Europa – da cui prendono il nome – grazie alla loro incredibile resistenza al climi freddi. I cavolini di Bruxelles fanno parte della famiglia dei broccoli e come tali sono ricchi di vitamina C e antiossidanti: degli ottimi alleati per la nostra salute! La cottura al vapore inoltre permette di mantenere quasi del tutto inalterate le proprietà nutritive degli ingredienti, insomma i cavolini di Bruxelles al vapore sono facili, veloci, buoni e salutari: non resta che provarli!

Come preparare i cavolini di Bruxelles al vapore

Pulite i cavolini di Bruxelles passandoli sotto acqua fredda corrente, fate attenzione ad eliminare le foglioline esterne più dure e rovinate e tagliateli a metà (1). Sistemate i cavolini nella vaporiera e cuocete per 10 minuti (2). Preparate il condimento mentre i cavolini cuociono: versate l'olio extra vergine di oliva in una scodellina, unite un pizzico di sale, un cucchiaio di salsa di soia e qualche goccia di limone; mescolate fino ad ottenere un'emulsione omogenea (3). Condite con la vostra salsa, mescolate e servite i broccolini al vapore ancora caldi.

Consigli

Se non avete a disposizione una vaporiera potete optare per una soluzione alternativa: mettete a bollire una pentola colma d'acqua,  riempite uno scolapasta con i broccolini e adagiatelo sopra la pentola. Coprite con un coperchio e cuocete per 10/12 minuti a partire dal bollore.

I cavolini di Bruxelles non sono tenerissimi, per questo motivo la cottura non deve durare meno di 10 minuti: prima di scolarli provate ad infilzarne uno con una forchetta!

Per un contorno più aromatico e profumato, unite una fogliolina di alloro nella vaporiera.

Se non siete amanti della salsa di soia, potete emulsionare il vostro condimento con del succo di limone.

Conservazione

E' consigliabile consumare i cavolini di Bruxelles appena cotti ed evitare la conservazione.