ingredienti
  • Farina 00 320 g • 750 kcal
  • Burro 60g • 750 kcal
  • Uova 2 • 21 kcal
  • Zucchero 60 g • 750 kcal
  • Vanillina 1 bustina • 750 kcal
  • Lievito istantaneo per dolci 1/2 bustina
  • Buccia grattugiata di limone q.b.
  • Sale un pizzico • 21 kcal
  • Liquore Strega 1 bicchiere
  • olio di semi per friggere q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le castagnole siciliane sono dei dolcetti tipici preparati durante le feste di Carnevale. Il nome deriva dalla grandezza di queste frittelle non più grandi di una castagna appunto. Come tutti i dolci della tradizione, anche le castagnole sono molto semplici da cucinare, pochi ingredienti e un po' di manualità bastano per preparare queste deliziose frittelle croccanti fuori e morbide dentro. Seguite questa ricetta passo passo e le vostre castagnole non vi deluderanno!

Come preparare le castagnole siciliane

Setacciate la farina insieme al lievito per dolci (1) e stendetela a fontana su di un piano da lavoro (2). Unite le uova, il burro a temperatura ambiente, lo zucchero, un pizzico di sale e la buccia di limone grattugiata (3).

Lavorate con le mani i vostri ingredienti (4). Aggiungete un bicchierino di liquore Strega e continuate a lavorare fino ad ottenere un composto liscio e morbido (5). Ricoprite il vostro panetto con della carta trasparente da cucina e lasciatelo riposare per circa 30 minuti a temperatura ambiente (6).

Trascorso questo tempo riprendete il vostro panetto, stendetelo e ricavate prima dei filoncini (7) e da questi dei pezzettini di impasto lunghi non più di 1,5 centimetri. Lavorate con i palmi delle mani i singoli pezzi ricavando delle palline (8). Versate in un tegame l'olio di semi, attendete che arrivi a temperatura e friggete le vostre castagnole per circa 2/3 minuti. Giratele spesso con una schiumarola facendo attenzione a che non brucino (9). Posate le castagnole su un foglio di carta assorbente e, ancora calde passatele nello zucchero a velo.

Consigli

Se non volete lavorare a mano gli ingredienti potete usare anche un mixer da cucina: lavorate in questo caso prima lo zucchero con il burro ammorbidito, quindi aggiungete la farina setacciata, le uova e gli altri ingredienti.

Un'idea è quella di inzuppare le castagnole nella crema pasticcera. In questo caso evitate lo zucchero a velo.

Varianti

In sostituzione del liquore Strega potete utilizzare un bicchierino di rum.