ingredienti
  • Farina 00 200 gr • 43 kcal
  • Zucchero 50 gr • 750 kcal
  • Scorza di limone grattugiata 1 cucchiaino • 50 kcal
  • Uova 2 • 79 kcal
  • Burro a temperatura ambiente 50 gr
  • Lievito per dolci in polvere 1/2 bustina
  • Liquore 1 cucchiaino
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le castagnole sono un dolce di Carnevale di origine emiliana e sono delle palline morbide che possono essere anche farcite con ricotta e altre creme. Questa è la versione bimby per cucinarle. Basterà inserire gli ingredienti giusti nel boccale: scorza di limone, zucchero, burro, uova, farina, lievito per dolci, vanillina e liquore all'anice.

Come preparare le castagnole con il bimby

Inserite nel boccale la scorza di limone, lo zucchero e il sale e azionate a vel. turbo per 30 secondi. Unite poi le uova, il burro, la farina, la vanillina, il lievito e l'anice e azionate prima a vel. 7 per 30 sec., e poi a vel.5 per 1 minuto. Una volta preparato l'impasto, trasferitelo su una spianatoia leggermente infarinata, ricavate dei cordoncini dello spessore di 1 cm facendoli scorrere sul tavolo con le mani. Tagliateli a pezzetti e poi formate delle palline con le mani e sistematele in un piatto.

Friggete le castagnole, poche per volta, in abbondante olio ben caldo a fuoco medio rigirandole spesso. Sollevatele con una schiumarola non appena saranno gonfie e dorate e adagiatele su un foglio di carta da cucina. Rotolate le castagnole ancora calde nello zucchero e servite le vostre castagnole bimby ben calde.

Consigli

Per insaporire le vostra castagnole potete sostituire l'anice con rum o marsala. Per farle mangiare ai bambini potete sostituire il liquore con una fialetta di aroma al rum.

La ricetta originale delle castagnole prevede che siano fritte, potete però provare una versione più leggera, cuocendo le castagnole al forno: basteranno circa 10 minuti a 180°C. Una volta pronte potete spolverarle con zucchero a velo.

Se volete rendere ancora più golose le vostre castagnole potete aprirle a metà e farcirle con crema pasticcera o nutella.