ingredienti
  • Farina manitoba 500 g
  • Zucchero 200 g • 600 kcal
  • Lievito madre 150 g
  • Uova 4 • 750 kcal
  • Burro 100 g • 750 kcal
  • Liquore Strega 50 ml
  • Latte 50 ml • 600 kcal
  • Scorza di limone 3 cucchiaini • 50 kcal
  • Sale marino 1 pizzico • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il casatiello dolce è un dolce tradizionale campano che si prepara durante il periodo di Pasqua. Conosciuto anche come pigna, è una ricetta preparata con lievito madre. La preparazione richiede una lievitazione lenta con una copertura di glassa sormontata da zuccherini (i diavulilli) o piccole uova di cioccolato. Questo dolce della tradizione sta, però, scomparendo perché non è semplice da fare e richiede tanto tempo.

Se non avete la pasta madre, potete utilizzare la biga, conosciuta anche come "lievitino".

Così come ogni dolce tradizionale, negli anni, ha visto diverse modifiche e ogni famiglia ha il suo procedimento ben collaudato.
Vediamo come realizzare il casatiello dolce di Pasqua e quali modifiche possiamo apportare in base alle esigenze.

Come preparare il casatiello dolce

Inserite nella ciotola della planetaria le uova con lo zucchero (1) e montate per almeno 3 minuti. Aggiungete la farina (2) e il lievito (3) e iniziate ad impastare.

Impastate e unite il burro a temperatura ambiente (4), il liquore (5) e la buccia di limone (6).

Continuate ad impastare, aggiungete il latte a filo (7) e proseguite fino ad ottenere un impasto ben legato (8). Imburrate, infarinate una teglia stretta e alta da 22 cm di diametro e inseritevi l’impasto all’interno. Lasciate lievitare per almeno 8 ore. L’impasto dovrà superare il suo doppio e mostrare una superficie ben tesa (9).

Cuocete in forno preriscaldato e statico a 170° per circa 50 minuti posizionandolo nella parte bassa del forno se lo farete a forma cilindrica o al centro se utilizzerete o stampo a ciambella. La superficie risulterà dorata e il casatiello dovrà superare la prova stuzzicadenti.

Preparate la glassa mescolando l'albume semi montato con lo zucchero a velo  (10) e un cucchiaino di succo di limone.
Ricoprite la superficie del casatiello con la glassa (11) e cospargete con i confetti d’anice (12).

Consigli

L'impasto del casatiello dolce può essere arricchito con frutta disidratata scelta a proprio gusto (mango, papaya, uva sultanina, ananas, mele, cocco…) e in casi più sporadici con gocce di cioccolato.

Come conservare il casatiello dolce

Il casatiello dolce può essere conservato sino a 5 giorni riposto in un contenitore ermetico a temperatura ambiente.