ingredienti
  • Uova 3 • 750 kcal
  • Zucchero semolato 200 gr
  • Farina 00 480 gr • 690 kcal
  • Ammoniaca per dolci 8 gr
  • Gocce di cioccolato fondente 100 gr • 290 kcal
  • Latte tiepido 1 bicchiere • 49 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I cantucci al cioccolato sono una golosa variante dei classici cantucci alle mandorle, tipici della tradizione toscana: in questa versione utilizzeremo invece le gocce di cioccolato fondente. Dei biscotti secchi senza burro, facili da preparare e perfetti per le festività natalizie, da inzuppare nello spumante o nel vin santo, ma ottimi da consumare anche per la merenda, con una tazza di tè caldo. Ecco come preparare dei cantucci al cioccolato croccanti e gustosi.

Come preparare i cantucci al cioccolato

Lavorate in una ciotola le uova con lo zucchero e aggiungete l'ammoniaca per dolci, sciolta in un bicchiere di latte tiepido. Amalgamate e aggiungete la farina poco alla volta. Non appena sarete arrivati a metà farina, unite anche le gocce di cioccolato e mescolate bene. Continuate ad aggiungere la farina e impastate il tutto con le mani su un piano di lavoro. Dall'impasto ricavate dei filoncini di circa 2 cm e adagiateli sulla leccarda rivestita con carta forno e cuocete in forno già caldo a 170° per 25 minuti. Una volta pronti sfornate e tagliate i filoncini in diagonale. Per rendere i cantucci al cioccolato più croccanti, biscottateli in forno per circa 10 minuti, o fino a quando non saranno dorati. Lasciateli raffreddare e servite. I vostri cantucci al cioccolato sono pronti per essere gustati.

Consigli

Potete sostituire l'ammoniaca per dolci con il classico lievito in polvere: in questo caso utilizzatene 16 gr. Ricordate però che l'ammoniaca per dolci è un agente lievitante rende i cantucci più croccanti e ne prolunga la conservazione.

Quando sciogliete l'ammoniaca nel latte, fate attenzione quando la versate nel bicchiere: tende infatti a gonfiare il latte, facendolo strabordare.

fate attenzione quando la versate in un bicchiere, tende a far gonfiare il latte facendolo strabordare

Se preferite preparare dei cantucci al cioccolato morbidi, evitate di biscottarli in forno dopo averli tagliati.

Al posto delle gocce di cioccolato potete utilizzare anche il cioccolato tritato grossolanamente.

Se durante la cottura avvertite un odore intenso di ammoniaca, non preoccupatevi: l'odore sparirà non appena i cantucci si saranno completamente raffreddati.

Per rendere i cantucci al cioccolato più ricchi e croccanti, potete aggiungere agli ingredienti anche le mandorle, le nocciole, i pistacchi o le noci a pezzetti.

Nella nostra ricetta abbiamo preparato i cantucci al cioccolato senza burro, né olio, per questo è importante aggiungere la farina poco alla volta, così da amalgamare al meglio tutti gli ingredienti.

Una volta pronti, potete confezionare i vostri cantucci al cioccolato in sacchetti trasparenti per alimenti: chiusi con un nastrino colorato sono un'ottima idea regalo per il Natale.

Varianti

Una variante golosa sono i cantucci al cacao e nocciole: mettete in una ciotola 220 gr di farina, 200 gr di zucchero , 30 gr di cacao in polvere setacciato, 1 pizzico di sale e 2 uova e amalgamate bene gli ingredienti con la planetaria fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite poi una bustina di lievito per dolci e mescolate. Infine aggiungete le nocciole, o le mandorle, intere e impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Ricavatene 3 filoncini, cuoceteli in forno a 180° per 30 minuti. Una volta pronti tagliateli in diagonale e biscottateli in forno per altri 5 minuti.

Conservazione

Potete conservare i cantucci al cioccolato per una settimana all'interno di una scatola di latta, in sacchetti per alimenti oppure in contenitori ermetici.