ingredienti
  • Soia gialla secca 380g
  • Uova 1 • 750 kcal
  • Pangrattato q.b • 21 kcal
  • Sale un pizzico • 750 kcal
  • pepe un pizzico • 21 kcal
  • Noce moscata q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I burger di soia sono un secondo piatto vegetariano, leggero e ricco di proteine vegetali: un'ottima alternativa al classico burger di carne semplice da fare e ottimo da gustare. La soia è un alimento molto amato da chi segue una dieta vegetariana o vegana ed è molto facile da utilizzare per le vostre ricette. Ha un sapore abbastanza neutro ed è per questo che in questa ricetta abbiamo utilizzato spezie ed odori per insaporirla ma potete anche aggiungere verdure tagliate in piccoli cubetti. Se avete voglia di un burger alternativo da accompagnare a delle croccanti patata al forno e volete sperimentare piatti nuovi, il burger di soia è un'ottima idea, vediamo come farlo senza errori!

Come preparare i burger di soia

Per cucinare la soia occorra prima idratarla: lasciatela in ammollo per 24 ore in una ciotola colma di acqua (1). Trascorso questo tempo sciacquate la soia e riponetela in una pentola, copritela con acqua con un avanzo di almeno 3 centimetri (2) e fatela cuocere per 2 ore fino a quando la soia avrà completamente assorbito l'acqua e risulterà morbida. Scolate la soia e frullatela in un mixer eliminando l'eventuale acqua in eccesso (3).

Versate la purea di soia in una ciotola, unite l'uovo, un pizzico di sale e pepe, la noce moscata ed il pangrattato. Lavorate il tutto con le mani  fino ad ottenere un composto morbido e compatto allo stesso tempo. Formate prima delle palle (4), quindi schiacciatele delicatamente così da ottenere i vostri burger e, infine, passateli nel pangrattato (5). In una padella antiaderente scaldate un filo di olio Evo, adagiate gli hamburger di soia a cuocete per 3/4 minuti per lato fino (6) . I burger di soia saranno pronti quando risulteranno ben dorati su entrambi i lati. Serviteli con delle verdure saltate o con delle golose patate fritte!

Consigli

Fate molta attenzione a girare delicatamente i burger così da non rischiare di romperli!

Varianti

Per una alternativa vegana, potete sostituire l'uovo con dei fiocchi di avena.

Potete insaporire i vostri burger di soia aggiungendo all'impasto delle verdure leggermente scottate come piselli o zucchine.

Per dei burger più leggeri potete scegliere una cottura in forno: riponete i burger su una teglia ricoperta con un foglio di carta forno e cuocete per 10 minuti a 180 gradi.

Conservazione

Una volta cotti, i burger di soia si conservano in frigo per due giorni, chiusi in un contenitore ermetico.