ingredienti
  • Broccoli 1 Kg
  • Acciughe sott’olio 20 gr
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Cipolla 50 gr • 21 kcal
  • Vino rosso 100 ml
  • Pecorino 150 gr • 332 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 60 ml • 21 kcal
  • Sale q.b. • 750 kcal
  • pepe q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I broccoli sono verdure gustose e leggere, che è possibile assaporare in tanti modi diversi. Nelle nostra ricetta prepararemo i broccoli affogati, tipico contorno siciliano, in particolare della provincia di Catania, conosciuti anche come "vrocculi affogati", "rocculi fucati", "broccoli fuati" o "sparaceddi accupati, in palermitano. Si servono di solito come ricco contorno per accompagnare secondi piatti di carne ma, sono così sostanziosi, che possono essere consumati anche come secondo piatto. Si preparano infatti con l'aggiunta di acciughe, pecorino e vino rosso, in cui vengono cotti i broccoli: da qui il nome "affogati". Ecco come preparare questa pietanza economica e saporita, ideale per una cena leggera o come condimento per la pasta.

Come preparare i broccoli affogati

Tritate cipolla e prezzemolo, togliete le foglie ai broccoli e separate le cimette dal gambo centrale. In un tegame versate 30 ml di olio e fate rosolare uno spicchio d'aglio. Aggiungete la cipolla tritata e fatela rosolare per circa 5 minuti e unite anche metà delle acciughe. Aggiungete anche le cime dei broccoli e il resto dell'olio, salate e pepate a piacere.  Cospargete l'altra metà delle acciughe con il pecorino coprite con il coperchio e cuocete a fuoco lento per 25 minuti: i broccoli si cuoceranno con il vapore che si creerà nel tegame. Evitate di mescolarli per non farli sfaldare. Ora innaffiate i broccoli con il vino, aggiungete il prezzemolo tritato e continuate a mescolare delicatamente lasciando cuocere ancora per 25 minuti a fuoco dolce, fino a quando i broccoli non saranno teneri. I vostri broccoli affogati sono pronti per essere serviti.

Consigli

Per rendere i broccoli affogati ancora più gustosi, potete aggiungere del formaggio: preferite il Tuma, tipico formaggio fresco siciliano, oppure utilizzate una caciottina fresca o scamorza.

I broccoli più indicati per questa ricetta sono i broccoli viola, ma potete utilizzare anche i broccoli verdi.

Se dovesse asciugarsi troppo il liquido di cottura, potete aggiungere un mestolo di brodo vegetale.

Potete aggiungere delle olive nere, per rendere i vostri broccoli affogati  ancora più gustosi.

A seconda della zona della sicilia ci sono delle modifiche nella ricetta: a Catania i broccoli vengono affogati nel vino rosso mentre, a Palermo si utilizza il vino bianco.

In alternativa potete preparare dei semplici e gustosi broccoli in padella: un contorno invernale facile e veloce.

Conservazione

Potete consevare i broccoli affogati in frigo per 1 giorno all'interno di un contenitore ermetico.