ingredienti
  • Pasta fillo 9 fogli
  • Burro fuso 60 gr
  • Per la crema
  • Latte 1 litro • 750 kcal
  • Semolino 150 gr • 350 kcal
  • Zucchero 250 gr • 750 kcal
  • Scorza di limone 1 • 750 kcal
  • Per la copertura
  • Zucchero a velo q.b. • 79 kcal
  • Cannella in polvere q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La bougatsa è un dolce tipico della tradizione greca, ma anche della cucina turca, realizzato con un croccante rivestimento di pasta fillo e farcito con una golosa crema pasticcera, preparata con l'aggiunta del semolino, e aromatizzato alla cannella. Ne esiste anche una versione salata, farcita con formaggio o carne macinata. In questa ricetta vi proponiamo la versione dolce, realizzata con i fogli di pasta fillo spennellati con il burro fuso, e farcita con crema: una volta pronta, sarà servita con una spolverata di zucchero a velo e cannella. Per la buona riuscita della ricetta bisognerà maneggiare alla perfezione la pasta fillo, soprattutto se utilizzate quella surgelata, che potete trovare al supermercato: si tratta infatti di fogli sottili e delicati, che potrebbero rompersi durante la preparazione. Una volta pronta, potete gustare la vostra bougatsa con crema per la colazione o servirla come dolce fine pasto.

Come preparare la bougatsa greca

Cominciate con la preparazione della crema:

Scaldate il latte con lo zucchero e la scorza di limone. Unite il semolino a filo continuando a mescolare con una frusta e cuocete per circa 15 minuti a fuoco lento, mescolando di continuo. Trasferite la crema in un piatto capiente, eliminate la scorza di limone e lasciate raffreddare con la pellicola a contatto.

Rivestite con carta forno una teglia di 20×30 cm e adagiateci sopra il primo foglio di pasta fillo. Spennellatelo con il burro fuso e continuate con gli strati di pasta fillo, spennellandoli sempre con il burro, tranne l'ultimo foglio. Versateci sopra la crema, livellatela, e aggiungete gli altri strati di pasta fillo spennellati con burro fuso. Ripiegate i fogli a metà, ottenendone così altri 6 più piccoli. Piegate i bordi e inumidite la superficie del dolce bagnandovi le mani. Cuocete in forno già caldo a 180° per 40 minuti. Lasciate raffreddare e servite con una spolverata di zucchero a velo e cannella.

Consigli

Per aromatizzare la crema potete utilizzare una bustina di vanillina o 1/2 bacca di vaniglia, al posto della scorza di limone.

Se utilizzate la pasta fillo surgelata, tiratela via dal congelatore almeno 40 minuti prima dell'utilizzo: fate attenzione, che da surgelata è ancora più delicata, e potrebbe spezzarsi.

Maneggiate sempre con cura i fogli di pasta fillo: sono infatti realizzati con acqua e farina e sono particolarmente sottili e leggeri. Adagiateli singolarmente su un piano di lavoro, spennellateli con il burro e sollevateli con la punta della dita, per spostarli nella teglia.

Potete realizzare la crema della bougatsa anche con l'aggiunta di uova e ricotta vaccina. In questo caso scaldate 1 litro di latte in un pentolino con la scorza di limone. In una ciotola a parte sbattete 2 uova con 200 gr di zucchero, 100 gr di ricotta e 80 gr di semolino. Mettete il tutto in un pentolino e aggiungete il latte caldo a filo mescolando. Fate bollire, mescolando continuamente, fino a farla addensare.

Conservazione

Potete conservare la bougatsa per 1 giorno al massimo, possibilmente fuori dal frigo, altrimenti la pasta fillo perderebbe la sua croccantezza.