Sempre più amata ed apprezzata sulle nostre tavole, la bottarga, anche detta " caviale del mediterraneo" viene utilizzata per preparazioni gourmet e piatti saporiti. Ma di cosa si tratta davvero? Non tutti sanno che la bottarga è un alimento ittico antichissimo derivante dall'essiccazione delle uova di muggine oppure di tonno che subiscono prima un processo di salazione. In questo articolo vi spieghiamo cos'è, che sapore ha e come utilizzare al meglio questo ingrediente prelibato!

Cos'è la bottarga

Prodotta sopratutto in Sardegna, Sicilia e Toscana, la bottarga si ottiene dalla salatura ed essiccazione della uova di muggine, di tonno e in alcuni casi di cefalo. La sacca ovarica del pesce femmina viene estratta, pulita con attenzione e le uova vengono prima salate e poi essiccate per un periodo di almeno 90 giorni in un complesso sistema di tavole in legno appesantite con dei sassi.Una volta terminato il processo di essiccazione, la bottarga viene pulita dal sale in eccesso rivelando il suo colore ombrato quasi tendente all'oro. E' proprio questo processo che rende la bottarga un ingrediente particolarmente pregiato ed utilizzato in cucina con grande parsimonia! In commercio la bottarga si presenta in baffe intere oppure venduta in vasetto ed il suo costo può variare dai 60 ai 300 euro al kilogrammo.

Che sapore ha la bottarga

La bottarga ha un sapore deciso, molto salato e leggermente amarognolo che ricorda vagamente il sapore delle mandorle. Tra tutte le varietà di bottarga, quella di muggine è certamente la più pregiata e per questo motivo viene anche chiamata "caviale del mediterraneo" o "oro di Sardegna".

Come utilizzare la bottarga in cucina

Per il suo sapore deciso e ricco di sapidità la bottarga viene solitamente grattugiata in piccole quantità su primi piatti a base di pesce. Un modo alternativo di gustare questo prodotto è tagliarlo a fettine sottilissime e mangiarlo con un solo un filo di olio evo come condimento. Tra i piatti certamente più conosciuti troviamo gli spaghetti alla bottarga, un piatto semplice e facilissimo da preparare: preparate un condimento semplice a base di aglio e peperoncino soffritto in un filo di olio Evo, cuocete gli spaghetti al dente, scolateli e versateli nella padella con il sugo, grattugiate la bottarga e saltate il tutto per un minuto.