ingredienti
  • Cappello del prete 1 kg
  • Biancostato 500 gr
  • Cosce di pollo 500 gr
  • Cipolla 1 • 21 kcal
  • Chiodi di garofano 20 gr
  • Carota 1 • 21 kcal
  • Sedano 1 • 21 kcal
  • Capperi 1 cucchiaio • 25 kcal
  • Pane raffermo 40 gr • 79 kcal
  • Acciughe 2 filetti • 204 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il bollito misto è una ricetta tipica piemontese a base di manzo e pollo cotti a lungo insieme alle verdure e serviti generalmente con salsa al prezzemolo, patate o mostarda.

Come si prepara il bollito di carne misto

Lavate le carote e tagliatele grossolanamente. Sbucciate la cipolla e steccatela con cura con i chiodi di garofano ed immergete il tutto insieme al sedano in una pentola con abbondante acqua portando ad ebollizione (1). Nel frattempo legate la carne con spago da cucina in modo che non si sfaldi durante la cottura e vi faciliti nel taglio (2). Una volta raggiunto il punto di ebollizione immergete la carne all'interno del brodo e lasciate cuocere per circa mezz'ora (3).

Rimuovete nel frattempo la pelle ed il grasso in eccesso del pollo (4) ed immergetelo nel brodo. Lasciate cuocere il tutto a fiamma bassa per circa due ore (5). Preparate la salsa al prezzemolo frullando un'acciuga, capperi, prezzemolo e pane in cassetta. Versate l'olio a filo fino ad ottenere la consistenza desiderata (6). Servite il bollito misto accompagnandolo con la mostarda.

Consigli di preparazione

Il bollito misto è una ricetta semplice da preparare ma che richiede lunghi tempi di cottura e qualche piccola accortenza:

  • Rimuovete il grasso in eccesso dalla carne per evitare di caricare eccessivamente il brodo e dargli un sapore sgradevole.
  • Legate i pezzi di carne più grandi per far si che non si sfaldino in cottura e per facilitarvi nel taglio prima dell'impiattamento.
  • Steccate la cipolla in modo da insaporire il brodo senza dover recuperare i chiodi di garofano all'interno dello stesso.
  • Pezzi di carne differenti richiedono tempi di cottura differenti quindi fate prima cuocere la carne di manzo e solo più tardi aggiungete il pollo.
  • Con l'aiuto di una schiumarola rimuovete il grasso che viene rilasciato dalla carne sulla superficie del brodo.
  • Lasciate raffreddare leggermente la carne prima di tagliarla in modo che non si sfaldi e i succhi all'interno si siano ridistribuiti.

Conservazione

Potete conservare il bollito misto per un paio di giorni tenendolo coperto e ad una temperatura di circa 8-10°C.