ingredienti
  • Farina tipo 00 350 g • 750 kcal
  • Zucchero di canna 150 g • 380 kcal
  • Burro 125 g freddo da frigo • 43 kcal
  • Uova 1 • 79 kcal
  • Bicarbonato di sodio 1 cucchiaino
  • Miele millefiori 90 g
  • Cannella 1 cucchiaino raso
  • Zenzero 1 cucchiaino colmo • 80 kcal
  • Chiodi di garofano la punta di 1 cucchiaino
  • Per la ghiaccia reale
  • Albumi 1 • 750 kcal
  • Zucchero a velo 150 gr • 79 kcal
  • Succo di limone 1 • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli omini di pan di zenzero (o gingerbread man) sono i classici biscotti di Natale speziati di origine nordeuropea. Ideali per la colazione o la merenda, ma anche da appendere all'albero, si possono realizzare in tante forme diverse: alberelli, stelline, renne o gli omini di pan di zenzero, i "gingerbred man", divenuti ancora più celebri grazie al cartone animato Shrek.

Gli omini di pan di zenzero hanno un impasto molto profumato e gustoso e possono essere decorati con la ghiaccia reale nel modo che più preferite.

Come preparare i biscotti di pan di zenzero

Mettete la farina, lo zucchero, il bicarbonato nel mixer (1) e date un primo giro di pale. Unite il burro freddo a tocchetti (2), e la polvere di zenzero (3).

Aggiungete la cannella (4) e dei chiodi di garofano (5). Date un'altra frullata sino a che il composto non sia diventato sabbioso e aggiungete l’uovo e il miele (6).

Azionate il mixer sino ad ottenere una palla liscia lasciando pulite le pareti del mixer. Avvolgete l'impasto con pellicola (7) e lasciate riposare per 30 minuti in frigorifero.Trascorso il tempo, stendetela e con un taglia biscotti ricavate i vostri omini (8). Posizionate i biscotti su una placca (9) e cuoceteli a 180° C in forno preriscaldato sino a quando non risulteranno dorati.

Una volta cotti, mettete a raffreddare gli omini di pan di zenzero su una gratella e preparate la ghiaccia reale per decorarli.
Montate leggermente l'albume sino a che non crei una leggera schiuma, aggiungete un cucchiaio per volta lo zucchero (10), il succo di limone e amalgamate sino a che non otterrete un composto liscio e lucido per scrivere sulla sua stessa superficie (11). A questo punto, decorate i vostri biscotti come preferite (12). Per farlo, aiutatevi con siringhe, sac à poche o un semplice stuzzicadenti intinto nella glassa.
Lasciate asciugare le decorazioni completamente prima di riporre i biscotti di pan di zenzero in un contenitore.

Consigli

L'impasto del pan di zenzero deve essere lavorato velocemente, e poi va messo in frigo, in modo da lavorarlo più facilmente. Stendete sulla spianatoia e lavorate solo l'impasto che vi serve, il resto tenetelo in frigo fino all'utilizzo.

La regina della loro decorazione per il pan di zenzero è la ghiaccia reale utilizzata sia bianca che colorata; in questo caso, il colorante da prediligere è quello in polvere che garantisce una migliore resa sia in termini di pienezza del colore che di amalgama. Oltre la glassa, sbizzarritevi con confetti colorati, cioccolato, caramelle, perline, zuccherini e glitter edibili, ma soprattutto, niente limite alla fantasia.

Generalmente, le spezie che vengono utilizzate per realizzare i biscotti di pan di zenzero sono, oltre allo zenzero, la cannella e i chiodi di garofano. Possono, però, essere arricchite con noce moscata, semi di finocchio e anice stellato. Le spezie vanno rigorosamente utilizzate in polvere così da favorire il loro miscelarsi uniformemente all'impasto e non caratterizzare in modo diverso ogni boccone.

Se volete preparare la ricetta nella sua versione originale sostituite il miele con la melassa, che potete trovare nei negozi bio.

Come decorare i biscotti pan di zenzero

I biscotti pan di zenzero possono essere decorati con qualsiasi cosa possa essere edibile e, possibilmente, resistente all'esposzione agli ambienti domestici nel caso vengano usati come decoro natalizio per centrotavola, alberi di Natale e altro.

Decorare i pan di zenzero nella versione biscotto è un'arte, tanto che c'è chi ama utilizzarli anche come decoro per gli alberi di Natale, in questo caso, per rendere il loro utilizzo più semplice, è consigliato praticare un foto prima della cottura all'interno del quale inserire un nastrino poco prima di appenderli all'albero. Se doveste scegliere questa opzione, evitate decorazioni con cioccolato e scegliete invece la ghiaccia reale giocando, nel caso, con diversi colori e, per un tocco più glamour, impreziosendo il tutto con glitter edibili.

Varianti

Con "pan di zenzero" non si intendono solamente i biscotti, ma anche un tipo di dolce sempre tipico dei paesi del Nord Europa. Un dolce che per noi italiani è una via di mezzo tra una torta ed un pane in cassetta.
Il comune denominatore tra i biscotti e le diverse varianti è senza di dubbio il mix di spezie, un profumo inebriante e un gusto a tratti pungente. La consistenza dei biscotti varia da ricetta a ricetta, da tradizione a tradizione. Potrete trovarli sia morbidi al morso che friabili.

Come conservare i biscotti pan di zenzero

I biscotti pan di zenzero si mantengono in ottima condizione se conservati in una scatola di latta per circa 1 settimana, mentre in un barattolo di vetro con chiusura ermetica fino a 3 settimane. L'impasto può essere conservato in frigorifero fino al giorno seguente avvolto con la pellicola o congelato per non oltre 3 settimane, sempre avvolto con la pellicola e riposto all'interno di un sacchetto gelo.