ingredienti
  • Zucchero 100 gr • 750 kcal
  • Farina tipo 00 150 gr • 750 kcal
  • Burro 80 gr • 750 kcal
  • Uova 1 • 21 kcal
  • Lievito in polvere per dolci 1 cucchiaino • 600 kcal
  • Marmellata di albicocche q.b. • 252 kcal
  • Zucchero a velo q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I biscotti occhio di bue sono dei deliziosi dolcetti di pasta frolla ripieni di marmellata, cioccolata o nutella. Sono molto semplici da preparare e sono l'ideale da servire il pomeriggio accompagnati dal tè. Questi dolcetti vengono chiamati "occhi di bue" perché la loro forma tondeggiante ricorda quella dell'uovo a occhio di bue cotto al tegamino. Si realizzano sovrapponendo due biscotti tondi, uno dei quali forati al centro,e farciti solitamente con confettura di albicocche. Oltre che nella classica forma tonda si possono realizzare con diverse forme: a stella, a cuore, a fiore, magari adattandoli all'occasione.

Come preparare i biscotti occhio di bue

In una terrina amalgamate insieme il burro ammorbidito, l'uovo e lo zucchero. Unite poi la farina setacciata a pipggia e il lievito. Impastate fino a realizzare un panetto liscio. Copritelo con pellicola e fatelo riposare in frigo per mezz'ora. Stendete la pasta frolla con il matterello e realizzate una sfoglia di circa 3 millimetri di spessore. Con una formina della vostra forma preferita, tagliate i biscotti. Bucatene metà al centro utilizzando una formina più piccola. Sistemate i biscotti su una leccarda rivestita con carta forno e cuocete a 180° per una decina di minuti o fino a doratura. Una volta pronti, fate intiepidire i biscotti e farciteli con un velo di marmellata o di crema di nocciole. Sovrapponete i biscotti bucati pressando leggermente per farli attaccare bene. Prima di servirli spolverateli con zucchero a velo. I vostri biscotti occhio di bue sono pronti per essere gustati.

Consigli

Potete sostituire la marmellata di albicocche con quella di amarene, prugne o con quella che preferite. In alternativa potete farcire i vostri biscotti occhio di bue con nutella o cioccolato sciolto a bagnomaria.

Chi preferisce potrà aromatizzare la pasta frolla con la bacca di vaniglia, vanillina o con la cannella.

Per la realizzazione dei biscotti a occhio di bue potete utilizzare anche un impasto sabbiato preparando la pasta sablè , otterete così una pasta frolla ancora più friabile.

Come conservare i biscotti occhio di bue

Potete conservare i biscotti occhio di bue all'interno di una scatola di latta, in contenitori con chiusura ermetica o sotto una campana di vetro, per una settimana al massimo.