ingredienti
  • Caffè 200 ml • 1 kcal
  • Zucchero 1,5 cucchiai • 750 kcal
  • Cioccolato fondente 200 gr • 600 kcal
  • Crema al latte 90 ml
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il bicerin, nel dialetto piemontese, è il "bicchierino" ed è anche il nome di una storica bevanda analcolica torinese, preparata con caffè, cioccolato fondente e crema di latte, che si serve calda e in bicchierini tondi. Nasce nel Settecento da un'altra bevanda, la "bavareisa", era molto apprezzata da Camillo Benso Conte di Cavour e, oggi, è una specialità da ricercare nei migliori caffè di Torino. Nel 2001, il bicerin ha avuto un importante riconoscimento dalla Regione Piemonte come "bevanda tradizionale piemontese" e, pur se è servita in tanti bar, la ricetta originale è custodita solo dal "Caffè Al Bicerin dal 1763", una pasticceria molto elegante vicino al Santuario della Consolata citata anche da Umberto Eco ne "Il cimitero di Praga". Se volete farla in casa, seguite la nostra ricetta anche se le dosi della preparazione originale non sono conosciute.

Come si prepara il bicerin

Preparate un caffè (1) e zuccheratelo. Preparate la crema al latte mescolando bene dall'alto verso l'alto fino ad ottenere una crema vellutata e compatta (2). Riscaldate una pentola d'acqua sul gas senza farla arrivare ad ebollizione e mantenendo la fiamma bassa. Spezzettate il cioccolato fondente in una ciotola di vetro e immergetela delicatamente nella pentola con l'acqua riscaldata. Fate sciogliere il cioccolato mescolando di tanto in tanto con un mestolo di legno per non farlo attaccare sul fondo. Quando il composto è liquido, prendete la ciotola e unite al cioccolato fondente sciolto la crema al latte che avete preparato (3).

Componete il bicerin riempiendo per metà un bicchierino con la crema al cioccolato e per metà col caffè e gustatelo ancora caldo.

Curiosità

  • Il bicerin fu molto amato non solo da Camillo Benso Conte di Cavour ma ebbe tanti altri estimatori importanti come Ernest Hemingway, che lo mise tra le cento cose da salvare,  Pablo Picasso, Alexander Dumas padre e Umberto Eco.
  • Esiste anche un liquore Bicerin preparato con caffè, panna e gianduia.