ingredienti
  • Melanzane 1 kg • 25 kcal
  • Tahina 80 gr • 650 kcal
  • Menta qb
  • Aglio 1/2 spicchio • 79 kcal
  • Limone 1 • 600 kcal
  • Pepe nero qb • 79 kcal
  • Sale marino qb • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il babaganoush, detto anche caviale di melanzane, è una salsa alle melanzane, antipasto tipico della cucina mediorentale, composta da una crema di melanzane aromatizzata alla menta e con la tahina. La tahina è una crema a base di semi di sesamo tostati e lavorati fino a diventare una deliziosa crema che si può utilizzare in tantissimi piatti (come l'hummus) grazie al suo aroma delicato. Il babaganoush va servito freddo con pane caldo o in una pita con i falafel di ceci: in questo modo sprigiona meglio tutti i suoi aromi.

Come preparare il babaganoush

Lavate bene le melanzane sotto l’acqua corrente, asciugatele e posizionatele su una teglia da forno (1). Infornate le melanzane a 180° per circa un’ora e mezza o due ore, fin quando la polpa interna è morbida (2). Lasciate intiepidire le melanzane e privatele dell’estremità (3).

Tagliate le melanzane per il lungo e spolpatele con l’aiuto di un cucchiaio (4). Mettete la polpa ottenuta in una ciotola capiente e sfibrate la polpa con una forchetta (5). Aggiungete 3 cucchiai di olio e aggiustate di sale e pepe. Aggiungete la tahina e il succo del limone spremuto e filtrato (6).

Tritate finemente l’aglio ed aggiungetelo al composto di melanzane (7). Prendete qualche foglia di menta fresca e tagliatela finemente (8), aggiungetela alla crema di melanzane e mescolate per bene (9). Servite il babaganoush freddo.

Consigli

  • Se avete poco tempo a disposizione e non potete lasciar cuocere le melanzane in forno per un'ora e mezza allora potete utilizzare il microonde. Lavate le melanzane e asciugatele con un panno, con i rebbi della forchetta forate la superficie di tutte e tre le melanzane e mettetele nel forno microonde per circa 5 minuti a 640 w. Lasciate intiepidire le melanzane e procedete come nella ricetta originale.
  • Il babaganoush può essere conservato in frigorifero per almeno 5 giorni. Nel caso in cui però siate impossibilitati al consumo immediato vi consiglio di congelarla, anche se è talmente veloce da preparare che forse vale la pena prepararla il giorno in cui volete servirla a tavola.
  • Se non amate il gusto dei semi di sesamo o se siete allergici potete preparare il babaganoush senza tahina. Sostituitela con qualcosa di cremoso, come lo yogurt greco, in modo da renderlo denso.