ingredienti
  • Asparagi 1,5 Kg • 45 kcal
  • Uova 4 • 79 kcal
  • Burro 20 gr • 43 kcal
  • Parmigiano grattugiato q.b. • 21 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli asparagi con le uova, conosciuti anche come asparagi alla milanese e asparagi alla Bismarck, sono un secondo piatto di origine lombarda: uno degli abbinamenti più famosi della cucina italiana. Asparagi e uova sono un secondo piatto gustoso e facilissimo da preparare: vi basterà lessare gli asparagi, cuocere l'uovo al tegamino con il burro e adagiarlo poi sugli asparagi cosparsi con una spolverata di parmigiano grattugiato. Una pietanza sana e gustosa per assaporare nel modo giusto questi deliziosi ortaggi primaverili. Ecco come prepararli in pochi e semplici passaggi.

Come preparare asparagi e uova

Lavate gli asparagi, eliminate le parti bianche più dure dei gambi e, con l'aiuto di un coltellino o di un pelapatate, eliminate la parte esterna così da rendere più facile la cottura. Legate gli asparagi con dello spago da cucina e adagiateli in verticale in una pentola alta e stretta con l'acqua: in questo modo i gambi si lesseranno mentre le punte si cuoceranno al vapore. Lasciate cuocere per circa 15 minuti o fino a quando nn saranno morbidi. Sciogliete il burro in una padella e cuocete un uovo alla volta, facendo attenzione a non romperle. Fatele cuocere a occhio di bue con il tuorlo che deve restare morbido. Sollevate le uova dalla padella e tenetele da parte. Scolate gli asparagi e adagiateli nella padella in cui avete cotto le uova, sistemandoli a raggiera: preparate una porzione alla volta. Adagiate l'uovo sugli asparagi, salate, pepate, spolverate con parmigiano grattugiato e cuocete un paio di minuti a fuoco lento. Servite asparagi e uova ben caldi.

Consigli

Lessate gli asparagi in piedi e legati con uno spago da cucina, per evitare che le punte si rompano. Per controllare la cottura degli asparagi assicuratevi che siano al dente, cioè morbidi ma non troppo. In alternativa cuocete gli asparagi al vapore nell'apposito cestello.

Cuocete le uova una alla volta e, una volta lessati, cuocete gli asparagi in padella già suddivisi in porzioni, così da controllare al meglio la cottura.

Per realizzare una pietanza più leggera potete ungere la padella con un filo d'olio evo, da sostituire al burro.

Chi preferisce potrà aggiungere bacon, prosciutto cotto o speck, accompagnando la pietanza con pane tostato.

In alternativa potete cuocere le uova in camicia e portarle in tavola con gli asparagi lessati, oppure preparare le uova strapazzate, servendole con gli asparagi e fette di pancarrè tostate.

Conservazione

Consumate gli asparagi con le uova appena pronti e ben caldi. Potete però preparare prima gli asparagi e aggiungere poi le uova calde, ripassandoli poi in forno.