ingredienti

Avete organizzato una cena con amici ma non avete tempo per preparare tutto al momento? La soluzione è semplice: ricette veloci, da preparare in anticipo e portare in tavola fredde magari per un bel buffet! Di carne, di pesce ma anche vegetariane o vegane: le possibilità sono infinite e tutte decisamente golose! Oggi vi proponiamo 15 ricette per organizzare una buffet freddo da gustare in compagnia: così avrete anche il tempo di chiacchierare e divertirvi senza passare tutto il tempo in cucina! Abbiamo scelto per voi 15 preparazioni sfiziose, provatele e diteci cosa ne pensate!

15 Antipasti freddi per buffet

Club sandwich al salmone

Una variante a base di pesce del classico club sandwich inglese a base di pollo e tacchino, il club sandwich al salmone è perfetto da gustare freddo e facilissimo da preparare. Per preparare il club sandwich: lavate la lattuga, sbucciate e tagliate il cetriolo a fettine sottili, pulite e tagliate a rondelle anche i pomodori; sbucciate l'avocado e prelevatene la polpa, tagliatelo a fettine e marinatelo con succo di limone, sale e pepe. Prendete il salmone marinato a fette e tenetelo per 10 minuti in una ciotola con del succo di limone che renderà più delicato il suo sapore deciso. Con un coltello tagliate le parti esterne del pane in cassetta, tostatelo su una griglia ben calda e fatelo intiepidire. A questo punto potete comporre il vostro sandwich: sulla prima fetta spalmate un cucchiaino di maionese e formate uno strato sottile di pomodori, coprite con una seconda fetta di pane tostato spalmata con del formaggio robiola e fatela aderire alla prima dal lato del pomodoro. Sul lato superiore aggiungete nuovamente della maionese e ricopritela con cetriolo e lattuga. Coprite la terza fetta con avocado e salmone quindi richiudete il tutto con un'ultima fetta. Tagliate il vostro sandwich a metà formando due triangoli e fermateli con uno stecchino.

Plumcake salato

plumcake salato

Un rustico morbido e goloso da preparare in anticipo e servire poi freddo, il plumcake salato è la soluzione al vostro buffet nonché un'ottima ricetta di recupero di quello che avete in frigo! In un tegame fate appassire la cipolla con un filo di olio evo, una volta pronta toglietela dalla padella che userete per tostare leggermente la pancetta. In una ciotola aprite le uova, unite il latte, l'olio e lavorate con le fruste. Unite il lievito alla farina e versate poco alla volta il composto liquido: mescolate il tutto fino ad ottenere un composto liscio e cremoso. Aggiungete le cipolle appassite, l'emmental tagliato a cubetti, il prosciutto, la pancetta, le olive, il parmigiano grattugiato, sale e pepe e amalgamate bene tutti gli ingredienti. Rivestite con carta forno uno stampo per plumcake, versateci il vostro composto e cuocete in forno a 180 gradi per 50 minuti, sfornate e fatelo raffreddare prima di servire!

Pizzette da buffet

Le regine di ogni buffet, amate da grandi e piccini: le pizzette possono essere cucinate in casa in poco tempo e con un risultato assicurato! Sciogliete un cubetto di lievito in un bicchiere di acqua tiepida, disponete la farina su un piano da lavoro a forma di fontana, aggiungete il sale e il lievito sciolto: impastate e poco alla volta unite un'altra tazza di acqua, l'olio e lo strutto senza smettere di lavorare. Dovrete ottenere un impasto liscio e non appiccicoso: trasferitelo in una ciotola e fatelo lievitare per circa 2 ore in un luogo asciutto o nel forno spento fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume. A questo punto stendete l'impasto con un mattarello e formate una sfoglia spessa circa 3 mm e con un coppapasta ritagliate dei dischi di pasta e disponeteli su una leccarda ricoperta con un foglio di carta forno. Ricoprite ogni disco con un cucchiaio di salsa di pomodoro condita con sale e olio e cuocete per 10 minuti in forno a 220 gradi, tirate fuori le pizzette aggiungete qualche cubetto di mozzarella o provola ed infornate per ulteriori 5 minuti. Sfornate e servite calde o fredde!

Asparagi in sfoglia

Uno sfizioso finger food perfetto per il vostro buffet, gli asparagi in sfoglia sono dei bastoncini croccanti fuori e morbidi dentro. Ecco come prepararli: pulite gli asparagi eliminando la parte bianca dei gambi, sbollentateli in acqua salata per 10 minuti, scolateli e lasciateli raffreddare. Stendete le fette di prosciutto, cospargetele di scaglie di grana, e su ognuna adagiate un asparago, quindi arrotolatele. Stendete un rotolo di pasta sfoglia e tagliatelo a strisce di circa 3 centimetri, avvolgete ogni fetta di prosciutto arrotolata con una striscia di pasta sfoglia formando una spirale. Sistemate i vostri rotolini su una leccarda ricoperta con un foglio di carta forno, spennellateli con un uovo leggermente sbattuto e qualche seme di sesamo e cuocete per 15 minuti in forno preriscaldato a 200 gradi. Sfornateli e lasciateli raffreddare prima di servirli!

Torta salata agli asparagi

Per un ricco buffet le torte salate non possono mai mancare: noi abbiamo preparato un ricetta semplicissima con asparagi, prosciutto e fontina e il risultato ci ha convinto! Ecco la ricetta: pulite gli asparagi eliminando la parte finale del gambo, lessateli in acqua cada leggermente salata per 10 minuti, scolateli e tagliateli in tre o quattro parti tenendo la parte le punte. Tagliate la fontina a dadini e il prosciutto a striscioline. Foderate uno stampo per torte o crostate con la pasta brisèe e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, farcitela con la fontina, il prosciutto e i gambi tagliati degli asparagi. In una ciotola aprite un uovo, unite il parmigiano grattugiato, il latte ed un pizzico di sale: sbattete il tutto con una forchetta e versate il composto ottenuto nella torta. Decorate la superficie con le punte degli asparagi, chiudete leggermente i bordi della pasta brisèe e cuocete per 40 minuti a 180 gradi.

Frittata di spinaci e patate

La frittata di spinaci e patate si presenta come un ottimo antipasto da servire freddo o come un secondo nutriente, dipende dalla vostra fame! Le frittate, si sa, sono la ricetta salva cena: facili, veloci ma soprattutto buone sia fredde che calde. Ecco come preparare la frittata di spinaci e patate: pulite gli spinaci e cuoceteli per qualche minuto in una padella con un filo di acqua fino a quando risulteranno ammorbiditi, tagliateli grossolanamente e teneteli da parte; sbucciate le patate, tagliatele a cubetti e cuocetele in acqua leggermente salata per 10 minuti a partire dal momento dell'ebollizione. In una ciotola aprite le uova, unite il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e pepe e sbattete il tutto con un forchetta: unite le patate bollite e gli spinaci ed amalgamate gli ingredienti. In una padella antiaderente scaldate un filo di olio, versate il vostro composto e cuocete fino a quando i liquidi si saranno asciugati, quindi con un piatto girate la frittata e continuate la cottura per altri 5/7 minuti. Lasciate raffreddare la vostra frittata e servitela tagliata a cubetti!

Fagottini di pasta filo

Un antipasto vegetariano a base di verdure e mozzarella racchiuse in sfiziosi fagottini di pasta filo: una ricetta di recupero che andrà letteralmente a ruba! Per preparare i fagottini di pasta filo occorrono poche mosse: in una padella antiaderente fate appassire una cipolla, dopo qualche minuto unite le melanzane tagliate a dadini e fatele cuocere per 10 minuti, trascorso questo tempo unite anche le zucchine, condite con sale e pepe e portate a cottura per altri 10 minuti. In una ciotola unite i pomodorini tagliati in 4 e la mozzarella tagliata a dadini. Stendete un foglio di pasta filo e tagliatelo a quadrotti del lato di 7/8 cm, farcite la metà di ogni quadrato con le verdure e la mozzarella e richiudetelo formando un triangolino. Ripetete l'operazione per tutti i quadrotti: adagiateli su una leccarda ben oleata e cuocete in forno caldo per 20 minuti a 180 gradi.

Polpette di melanzane

Una ricetta sfiziosa perfetta per un buffet goloso, le polpette di melanzane sono delle piccole sfere croccanti fuori e morbide dentro che non farete neppure in tempo a servire! La nostra ricetta: lavate le melanzane, sbucciatele e tagliate la polpa a pezzetti. Cuocete la polpa di melanzana in padella con un filo d'acqua per farla ammorbidire. Una volta raffreddata mettetela di un mixer e frullatela. In una ciotola unite la polpa frullata, un uovo, sale, pepe, parmigiano grattugiato, mollica di pane raffermo ammorbidita precedentemente in acqua e poi strizzato e qualche erba aromatica a vostro piacimento: amalgamate tutti gli ingredienti e con i palmi delle mani formate le vostre polpette. Passate ogni polpetta prima in un piatto con l'uovo sbattuto, quindi nel pangrattato. Friggete le polpette in olio bollente per 4/5 minuti fino a quando non saranno ben dorate. Tamponatele con un foglio di carta assorbente e fatele raffreddare prima di servirle!

Cous cous di verdure

cous cous alle verdure

Un piatto fresco che potete cucinare ore prima e che non perde il suo sapore: il cous cous di verdure è l'idea perfetta se avete amici a cena e preferite piatti freddi e saporiti. Per prepararlo: pulite le melanzane e le zucchine e saltatele per 10 minuti in padella con un filo di olio evo ed una cipolla tagliate finemente. Mettete il cous cous in una ciotola capiente, aggiungete 4 cucchiai di olio evo, mescolate e unite l'acqua bollente leggermente salata: coprite con un coperchio e lasciate riposare fino a quando il cous cous avrà assorbito tutta l'acqua, quindi sgranatelo delicatamente con una forchetta. Una volta raffreddato unite al cous cous le verdure saltate, la feta tagliata a dadini, mescolate e fatelo insaporire per 30 minuti prima di servirlo con un filo di olio Evo a crudo.

Insalata di farro con pomodorini, ananas e fior di latte

Un piatto genuino e molto facie da preparare, l'insalata di farro è un'ottima alleata in cucina per chi preferisce un'alimentazione genuina e ricca di sapori. Per preparare l'insalata di farro: lessate il farro in abbondante acqua leggermente salata, una volta cotto scolatelo e lasciatelo raffreddare. Nel frattempo preparate il condimento: tagliate a cubetti due fette di ananas maturo eliminando il succo in eccesso, lavate e tagliate i pomodorini a dadini e fate lo stesso con la mozzarella fior di latte; in ultimo pulite e asciugate la rucola. In una ciotola unite le verdure e il farro, irrorate con un filo di olio Evo, un pizzico di sale e mescolate tutti gli ingredienti per ottenere un condimento omogeneo. Lasciate riposare la vostra insalata per 30 minuti prima di servirla.

Muffin di pizza

Un'alternativa golosa della ricetta classica, i muffin di pizza sono un'idea sfiziosa per un antipasto goloso da servire freddo o per un pic nic all'aria aperta. Ecco come prepararli: tagliate in piccole parti l'impasto per pizza e versateli in una ciotola con una spolverata di farina, aggiungete nella stessa ciotola il salame tagliato a striscioline, il parmigiano grattugiato e la mozzarella a tocchetti; mescolate energicamente così da amalgamare bene tutti gli ingredienti. Prendete i pirottini, imburrateli e riempiteli per due terzi con il vostro impasto, su ognuno aggiungete in superficie un pomodorino pelato ed una foglia di basilico. Irrorate con qualche goccia d'olio evo e infornate per 30 minuti a 190 gradi, sfornateli e lasciateli raffreddare prima di servirli.

Rotolo salato farcito

Bello da vedere e facile da preparare: il rotolo salato farcito con rucola e prosciutto cotto lascerà i vostri commensali senza parole! In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero e il sale, aggiungete la farina e il lievito poco alla volta senza smettere di lavorare con le fruste. Versate l'impasto ottenuto su una teglia rivestita con carta forno e stendetela bene con un cucchiaio o una spatola. Infornate per 10 minuti a 180 gradi quindi sfornatelo e fatelo raffreddare. Farcite la vostra sfoglia di impasto con uno strato di maionese, la rucola, il prosciutto cotto a fette ed infine le sottilette. Arrotolate bene aiutandovi con la carta forno e lasciatelo riposare in frigo per un'ora prima di tagliarlo e servirlo!

Cocktail di gamberi

Cocktail di gamberi

Un classico intramontabile dei buffet, un piatto che stupisce per la sua semplicità e allo stesso tempo per il suo gusto deciso, il cocktail di gamberi non può mancare nel vostro menù. Prepararlo è semplicissimo: pulite i gamberi, eliminate il carapace e il filo nero che troverete sul dorso, sbollentateli per 5 minuti e lasciateli raffreddare. Nel frattempo preparate la salsa: in una ciotola aprite le uova tenendo solo i tuorli, aggiustate di sale e pepe. Versate l'olio di semi a filo sui tuorli e iniziate a lavorare con le fruste elettriche fino ad ottenere una maionese. Unite alla maionese il ketchup, il succo di limone, la salsa Worcester, la senape e un cucchiaino di cognac: mescolate bene e fate riposare la salsa per 60 minuti in frigo. Trascorso questo tempo unite i gamberi alla salsa, fate riposare nuovamente per 30 minuti e servite in graziose coppette monoporzione!

Melanzane alla pizzaiola

Facilissime e veloci da preparare: le melanzane alla pizzaiola sono un finger food alternativo in cui le melanzane diventano base per pizzette sfiziose, saporite e leggere. La nostra ricetta: lavate le melanzane e tagliatele a rondelle spesse circa un centimetro, sistematele in uno scolapasta formando degli strati alternati con strati sottili di sale grosso e lasciatele riposare per 30 minuti. Nel frattempo pulite i pomodorini, tagliateli e conditeli con olio, sale e basilico fresco. Tagliate la mozzarella a cubetti ed eliminate il latte e il siero in eccesso. Riprendete le melanzane, eliminate il sale e strizzatele delicatamente: sistematele su una taglia ricoperta con un foglio di carta forno ben distanziate l'una dall'altra e cuocetele per 15 minuti a 180 gradi in forno preriscaldato. Tiratele fuori dal forno e conditele con i pomodorini e qualche cubetto di mozzarella, irrorate con qualche goccia di olio e cuocetele nuovamente in forno per 5 minuti.

Tartine al pomodoro

Sfiziose pizzettine di pasta sfoglia ripiene di pomodoro e mozzarella, le tartine si preparano con lauto anticipo e sono sempre apprezzate e amate nei buffet! Lavate il pomodoro e tagliatelo a fette, fate lo stesso con la mozzarella formando dei dischi dello stesso spessore. Eliminate i liquidi in eccesso con dei fogli di carta assorbente. Stendete il primo foglio di pasta sfoglia e ricavatene dei quadrati, su ogni quadrato adagiate una fetta di pomodoro ed una di mozzarella e ricoprite con il secondo foglio di sfoglia anch'esso tagliato a quadrati. Eliminate la sfoglia in eccesso formando dei dischi, chiudete bene i bordi con una forchetta, spennellate la superficie con un uovo leggermente sbattuto ed infornate per 15 minuti a 180 gradi, lasciatele raffreddare e servite!