ingredienti
  • Aglio 4 spicchi • 79 kcal
  • Succo di limone 1 cucchiaio filtrato • 750 kcal
  • Tuorli 3 di cui uno rassodato • 470 kcal
  • Olio di semi di arachidi 300 ml • 900 kcal
  • Sale marino q.b. • 750 kcal
  • Pepe bianco q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

L'aioli, che di pronuncia aiolì, è una tipica salsa pronvenzale a base di aglio, molto utilizzata anche nella cucina catalana e in Piemonte. Si tratta di una rivisitazione della classica maionese: ha infatti lo stesso procedimento e ingredienti in comune. La salsa aioli viene però preparata tritando l'aglio oppure pestandolo al mortaio, a cui saranno aggiunti tuorli d'uovo, succo di limone, olio di semi, sale e pepe bianco. Generalmente questa salsa dal sapore caratteristico viene utilizzata per accompagnare piatti di pesce, carni lesse o alla griglia, verdure e uova sode. Ecco come preparare la salsa aioli in pochi e semplici passaggi.

Come preparare l'aioli

Rassodate una delle 3 uova e prelevatene il tuorlo. Inserite gli spicchi d'aglio in un mortaio, eliminate il germe interno e pestateli con il sale. Sistemate tutto nel frullatore, aggiungete i tuorli freschi e frullate aggiungendo l'olio a filo, fino a formare una salsina densa. Spegnete il frullatore e aggiungete il succo di limone e il tuorlo d'uovo sbriciolato. Frullate ancora per pochi secondi, aggiungendo anche il pepe. Una volta pronta mettete la salsa aioli in una ciotola o in un barattolo di vetro e conservatela in frigo coperta, fino al momento di utilizzarla.

Consigli

Agli ingredienti potete aggiungere un ciuffo di prezzemolo, se preferite. Inoltre potete sostituire l'olio di semi con l'olio extravergine d'oliva: il sapore dell'aioli sarà più intenso.

Per la preparazione della salsa aioli utilizzate sempre uova e olio a temperatura ambiente.

Se volete preparare la salsa aioli senza uova, potete sostituire i tuorli con una patata lessa.

Il procedimento della salsa aioli è molto simile a quello della maionese, per questo la salsa potrebbe impazzire. Se dovvesse accadere, toglietela dal frullatore, aggiungete un altro tuorlo e montatelo con poco olio. Trasferite la salsa in ua ciotola e aggiungete poi alla volta la salsa impazzita mescolando con movimenti dall'alto verso il basso.

Se preferite una salsa più densa, potete aggiungere agli ingredienti un piccola patata lessa oppure la mollica di pane raffermo sbriciolata. Se invece la preferite più fluida aggiungete poca acqua.

Per la preparazione potete utilizzare sia l'aglio fresco che quello secco. Nel primo caso il sapore sarà meno intenso, mentre l'aglio secco donerà un gusto più deciso. Se preferite i sapori più delicati, potete sbucciare gli spicchi d'aglio e lasciarli nel latte per alcune ore: se non avete tempo, immergeteli nel latte bollente per una decina di minuti.

Conservazione

Potete conservare la salsa aioli in una ciotola o in un barattolo di vetro ben coperto per una settimana.