ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il tortino di melanzane è un piatto versatile ed estremamente semplice da preparare, da servire come antipasto, oppure come piatto unico accompagnandolo con del riso basmati o con del pollo appena saltato in padella.

Vediamo insieme come prepararne una versione base e profumatissima di questo tortino di melanzane che ricorda la parmigiana , per gli ingredienti utilizzati, ma che non si presenta come uno sformato.

Come preparare il tortino di melanzane.

Preriscaldate il forno a 200°C.
Lavate sotto acqua corrente le melanzane e eliminate l'estremità. Tagliatele a fette spesse 5-8 mm circa (1), mettetele in ammollo per circa 20 minuti con acqua e sale così da eliminarne l'eventuale gusto pungente. Trascorso il tempo, scolatele, asciugatele e friggetele in olio caldo (2) stando attenti a girarle quando saranno dorate (3). Una volta pronte, ponetele su un piatto ricoperto da carta assorbente.

Tagliate la mozzarella a fette (4). Rivestite un tortino con le melanzane (5), in modo che ogni fetta vada a coprire un pezzetto del fondo. Procedete sino a rivestirlo tutto (6).

Farcite il tortino alternando per due volte: una fogliolina di basilico (7), un cucchiaio raso di sugo (8), la mozzarella (9), sale e pepe.

Terminate con il parmigiano (10) l'ultimo strato e richiudete verso il centro le fette di melanzane; iniziate dall'ultima posta inizialmente (11) e via via con le altre (12).

Infornate per 5 minuti e servite scaravoltando il tortino sul piatto.

Consigli.

Questo tortino di melanzane può essere servito sia freddo che caldo. In quest’ultimo caso la mozzarella sarà filante! Se volete arricchirlo, servitelo accompagnato da un cucchiaio di salsa oppure da un po’ di pesto di basilico.

Al posto del sugo di pomodoro, potete utilizzare del datterino o ciliegino tagliato a metà. Potrete dare un tocco di golosità in più cospargendo il contenitore dove realizzerete il tortino con olio e poi pan grattato.

Se utilizzate, invece, melanzane arrostite, non scordate di ungere lo stampo per facilitare la fuoriuscita del tortino.

Varianti.

Il tortino di melanzane e patate è una delle varianti più conosciute, un perfetto incrocio tra una parmigiana e una moussaka, facile da realizzare e ottimo da gustare come contorno. Il tortino può essere preparato anche utilizzando melanzane arrostite o cotte al forno. Potete creare invece di un involucro, una lavagnetta alternando gli strati uno sull’altro, utilizzando fette sottili di patate appena sbollentate o di zucchine.

Un'altra variante di successo è il tortino di melanzane e zucchine, uno sformato semplice da preparare realizzato con strati di melanzane e zucchine alternati a ricotta. Potete, però, lasciare libera la vostra fantasia aggiungendo formaggi differenti o lo stracchino.

Come conservare i tortini di melanzane.

Il tortino di melanzane può essere conservato in frigorifero sino a due giorni se riposto in contenitori con chiusura ermetica e può essere congelato per non più di un mese, una piccola accortezza è quello di lasciare le monoporzioni separate, potete aiutarvi separando l'uno dall'altro con della carta forno.