ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta con rose di mele è una crostata fatta con crema pasticcera decorata con rose di mele assolutamente da provare se amate il binomio mela e cannella. Si tratta di una torta semplice da cucinare arricchita in superficie con dei riccioli di roselline fatte di mele ammorbidite. Non vi spaventate se le rose all'inizio saranno coperte dallo zucchero a velo perché, appena lo assorbiranno, si vedranno benissimo in superficie. 

Come preparare la torta con rose di mele.

Lavate le mele e dividetele in un tagliere a metà (1). Sbucciatele (2) e create prima, con una mela sola, dei dadini che metterete da parte in una ciotola con del succo di limone. A parte affettate le altre due mele a forma di spicchi (3).  

Mettete in un tegame gli spicchi ad ammorbidire con zucchero di canna (4), una spolverata di cannella e mezzo bicchiere d'acqua naturale. Accendete il fuoco e dedicatevi all'impasto. Mettete in una ciotola la farina setacciata con il lievito e unite con lo zucchero (5). Aggiungete il burro fuso al microonde o a bagnomaria all'impasto (6) e mescolate. 

Versate anche il latte a filo (7) e girate con una frusta. Aggiungete il succo di limone (8) e un po' di scorza grattugiata di limone in superficie. A questo punto riprendete le mele che avete messo nel piatto con il limone e mettetele nell'impasto (9). 

Cospargete di vanillina (10) e girate ancora. Imburrate uno stampo rotondo e versate l'impasto ottenuto (11). Cercate di nascondere le mele che si vedono in superficie con l'aiuto di una spatola (12). 

Togliete dal fuoco gli spicchi di mele cotte e arrotolate con le dita (13). Mettete il primo bocciolo al centro e riponete attorno gli spicchi come a formare una rosa (14). Attorno mettete altre roselline quante preferite (15). Preriscaldate il forno a 180° e infornate la torta. Cuocete a forno statico per 45 minuti. Togliete dal forno, fate freddare, spolverizzare con zucchero a velo e versate. 

Consigli.

Per ottenere una torta ben morbida il primo consiglio è non esagerare con la farina e rispettate le giuste dosi riportate nella ricetta. Chi volesse aggiungere le uova può farlo a patto che vengano tolte almeno 45 minuti prima della preparazione. Libera scelta sulle mele: dalle Fuji alle Annurca. Quello a cui dovete stare attenti è che non siano troppo piccoli altrimenti non avete spicchi a sufficienza per arricciare le rose. Chi preferisse il sapore delle torta senza pezzi di frutta potete tritare le mele anziché farli a dadini.

Conservazione.

La torta con rose di mele si conserva in frigorifero per massimo 3 giorni, meglio se coperta da pellicola trasparente per non far prendere odori e per non inumidire con la temperatura del frigo.