difficoltà
Media
tempi
1h 30min
dosi per
6 persone
calorie
274
ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta al formaggio è una ricetta tipica delle Marche e dell'Umbria e viene preparata nel periodo di Pasqua nelle regioni del centro Italia, dove viene chiamata crescia. Si tratta di una torta salata morbida e alta, molto saporita e composta da un misto di formaggi stagionati come pecorino e parmigiano, con l'aggiunta di formaggio morbido e filante tagliato a cubetti. Tradizionalmente la torta al formaggio si mangia la mattina di Pasqua a colazione, accompagnata da salumi e uova sode, ma in alcuni casi anche dalla cioccolata. Può essere servita anche come antipasto pasquale o da sola, sia calda che fredda.

Come preparare la torta al formaggio.

In una ciotola sciogliete il lievito di birra con il latte tiepido.

Disponete la farina a fontana su un piano da lavoro (1) o su una spianatoia, aggiungete al centro le uova, il sale, l'olio, il lievito sciolto nel latte, parmigiano e pecorino.

Impastate tutti gli ingredienti, a mano o con l'impastatrice, fino ad ottenere un impasto morbido (2). Ci vorrà circa un quarto d'ora. Coprite l'impasto con un panno di cotone e lasciate lievitare per un paio di ore.

Trascorso il tempo necessario aggiungete il formaggio tagliato a pezzetti amalgamando bene. Ponete l'impasto in uno stampo di 18 0 20 cm di diametro e di almeno 10 cm di altezza precedentemente imburrato e rivestito di carta forno: la pasta non deve superare metà della teglia. Copritelo di nuovo e fate lievitare per un'altra ora.

Infine cuocete in forno caldo a 180° per 45 minuti o fino a perfetta doratura. Una volta pronta fate raffreddare la torta al formaggio e servite.

Consigli.

Per la cottura della torta al formaggio utilizzate gli stampi per le pizze di Pasqua, le cosiddette tielle, che trovate in vendita nei negozi specializzati e nei supermercati, ma vanno bene anche gli stampi per la preparazione del panettone.

Se non avete tempo per la lievitazione potete utilizzare il lievito disidratato istantaneo.

Cuocete la torta al formaggio nella parte bassa del forno per evitare che si bruci in superficie e per farla cuocere meglio sotto.

Se al posto del lievito del lievito fresco utilizzate il lievito in polvere, diminuite la quantità di 1/3

Come conservare la torta di formaggio.

La torta al formaggio può essere conservata al massimo per 2 giorni all'interno di un sacchetto di plastica o avvolta in uno strofinaccio di cotone: in questo modo resterà più morbida.