ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le tartine al salmone sono un antipasto sfizioso e semplice da preparare, ideali come finger food, e sono ottime da preparare per ogni occasione: per un aperitivo, per la tavola delle feste, come Natale o Capodanno, o per una cena con gli amici. Una pietanza raffinata che si prepara in poco tempo e con pochi ingredienti: salmone affumicato, pancarrè, burro, formaggio spalmabile da decorare con erbette aromatiche per un antipasto davvero delizioso. Potete preparare le tartine al salmone come più vi piace, le varianti sono davvero tante: potete tostare o meno il pane in cassetta, oppure utilizzare dei crostini, e potete combinare il salmone con diversi ingredienti, per realizzare ogni volta delle tartine diverse, ma sempre gustose e irresistibili.

Come preparare le tartine al salmone.

Prendete le fette di pancarrè ed eliminate la crosta.(1) Tagliatele poi a quadratini di circa 4 cm per lato, oppure realizzate dei tondini, utilizzando come formina un bicchiere da champagne. Fate tostare leggermente il pane per tramezzini in padella per pochi minuti, su entrambe i lati. Prendete le fette di salmone (2) e tagliatele in modo da ricavarne dei filetti. Spalmate su ogni tartina un po' di burro ammorbidito, aggiungete le fettine di salmone leggermente ripiegate, e utilizzate il formaggio spalmabile come decorazione, aiutandovi con un cucchiaio o una sac à poche, per un risultato perfetto. Infine aggiungete l'erba cipollina e, se preferite, anche del pepe rosa in grani. Le vostre tartine sono pronte per essere servite.(3)

Consigli.

Potete preparare le tartine al salmone anche un po' in anticipo e conservarle in frigo fino all'arrivo degli ospiti. Ricordate però che il salmone in frigo tende a seccarsi quindi preparatele al massimo un paio d'ore prima di servirle.

Come formaggio spalmabile potete scegliere robiola, stracchino, philadelphia, mascarpone, ricotta o quello che preferite. Molto dipende anche dal gusto che volete dare alle vostre tartine al salmone.

Per farcire le tartine al salmone potete utilizzare anche una crema di burro: fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente, mettetelo in una ciotola e aggiungete la scorza di 1 limone e 2 cucchiai di succo. Aggiungete poi qualche foglia di aneto e mescolate in modo da amalgamare bene gli ingredienti. Utilizzate questa crema come base su cui adagiare il salmone affumicato.