ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La tartare di tonno è un piatto a base di tonno crudo e fresco ed è una ricetta perfetta per un antipasto estivo. La tartare di tonno ricorda il sashimi giapponese e può essere servito in monoporzioni in modo da poter gustare al meglio il tonno rosso fresco condito solo con olio extravergine di oliva, succo di arancia o di limone e un pizzico di sale. Infine ricordate che il pesce crudo non è sicuro e, per questo motivo, è necessario usare l'abbattitore, che permette alla carne del pesce di raggiungere temperature bassissime in pochi minuti e rendendolo sicuro per il consumo. Lo potete trovare in ogni pescheria.

Come preparare la tartare di tonno.

Tagliate il tonno rosso fresco già sfilettato in tanti piccoli quadratini e fatelo riposare in un'emulsione, a base di succo di arancia o di limone, olio extravergine di oliva e sale, per sei ore.

Impiattate con l'aiuto di un coppapasta e guarnite con foglie di basilico. Potete anche preparare dei cestini di pasta frolla o pasta brisée da riempire con la tartare.

Varianti.

La tartare di tonno ha tante varianti molto gustose e originali che potete provare per i vostri aperitivi.

Tartare di tonno e avocado.

La tartare di tonno e avocado è una delle versioni più particolari della tartare e si prepara con erba cipollina. Tagliate il tonno a cubetti e metteteli in una ciotola con olio extravergine di oliva, sale, un ciuffo di erba cipollina e succo di limone. Tagliate l'avocado a pezzetti e conditelo con la stessa emulsione usata per il tonno. Mettete tonno e avocado in un coppapasta e sfilatelo in un piatto di portata. Servite con fettine di lime e di avocado.

Tartare di tonno e salmone.

Per la tartare di tonno e salmone, procedete seguendo il procedimento principale della ricetta della tartare. Tagliate il tonno a dadini, mettetelo in una ciotola e bagnatelo in un'emulsione a base di succo di mezzo limone. Fate la stessa operazione con il salmone. Lasciateli almeno per sei ore e servite aiutandovi con un coppapasta. Consumatelo subito.

Che vino abbinare alla tartare di tonno?

Alla tartare di tonno rosso si abbina un vino bianco sapido, di media struttura, come ad esempio un Vermentino di Gallura, mentre per la tartare di tonno e salmone è consigliabile un vino bianco più morbido e aromatizzato come un Pinot bianco.