difficoltà
Facile
tempi
30min
dosi per
2/3 persone
calorie
350
ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le spirali di patate fritte sono l'ideale come contorno da abbinare a un secondo piatto, un'idea sfiziosa e originale data dalla particolare forma delle patate: si tratta di una sorta di purè che viene fritto in olio bollente dando la forma di una spirale. Queste particolari patate possono essere servite anche per un buffet o per accompagnare l'aperitivo. Una pietanza particolare e molto gustosa apprezzata soprattutto dai bambini e che vi garantirà sicuro successo con i vostri ospiti. Ecco come prepararle in poco tempo per gustarle croccanti e dorate.

Come preparare le spirali di patate fritte.

Mettete le patate precedentemente lessate in una ciotola e schiacciatele con l'aiuto di una forchetta.(1) Aggiungete alle patate l'uovo, la fecola, il parmigiano e gli aromi.(2) Amalgamate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio ma non troppo compatto.(3)

Trasferite il composto all'interno di una sac à poche e con molta attenzione, versate il composto nell'olio caldo (180°) formando pian piano una spirale. (4) Fate cuocere circa 5 minuti e girate la patate a spirale quando è ben dorata aiutandovi con una schiumarola. Fate cuocere dall'altro lato fino alla doratura. (5) Trasferite le patate su carta da cucina per assorbire l'olio in eccesso. Servitele tiepide per evitare che si induriscano.

Gustate le vostre spirali di patate con maionese, ketchup o le salse che preferite.

Consigli.

È importante che il composto non sia troppo molle, altrimenti le vostre spirali si romperanno durante la cottura.

L'olio non deve essere bollente, ma caldo, e dovete cercare di mantenere sempre la stessa temperatura. Giratele solamente quando saranno ben dorate sotto, altrimenti rischiereste di romperle.

Come conservare le spirali di patate fritte.

L'ideale è consumare le vostre spirali di patate fritte appena preparate per gustarle al meglio. Potete però conservarle al massimo per un giorno all'interno di un contenitore ermetico.