ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La crostata sbriciolata ricotta e nutella è una torta molto golosa e semplice da preparare: si tratta di una variante della classica crostata ed è preparata con ricotta e nutella

Preparazione.

Unite la farina e lo zucchero in una ciotola capiente mescolate per bene (1). In questo caso io non ho usato il lievito, perché preferisco che la frolla risulti croccante, ma se la desiderate più morbida aggiungete 8 gr di lievito per dolci al vostro impasto alla farina ed allo zucchero. (2) Ora aggiungete il burro freddo a tocchetti e lavorate leggermente l’impasto. Aggiungete l’uovo e la vaniglia (3).

Lavorate l’impasto fino a che non ottenete un impasto sbriciolato (4). Adesso mettete l’impasto a riposare in frigorifero per circa un’ora. Adesso in una ciotola mettete a scolare la vostra ricotta se è acquosa (5). Poi setacciatela con un colino in modo che non si formino grumi. Adesso unitevi la nutella e amalgamate bene gli ingredienti e lasciate riposare in frigorifero (6). Se lo avete potete aggiungere un cucchiaio di rapè di cocco.

Adesso posizionate metà dell’impasto sul fondo di una tortiera, precedentemente imburrata ed infarinata, e schiacciate leggermente con la mano (7). Adesso versate tutto l’impasto di ricotta e nutella (8) e copritelo completamente con il restante impasto (9). Infornate a 180° per circa due ore, la cottura è lunga, però potete dimenticarvene fino a che non sarà pronta per essere mangiata. Passata un’ora e mezza coprite la torta con la carta di alluminio in modo se la parte superiore si sta bruciando.

Varianti.

Torta sbriciolata di ricotta e marmellata.

Una variante golosa di questa torta è quella con il ripieno di ricotta e marmellata, io vi consiglio di utilizzare quella di frutti di bosco, dona una leggera acidità al piatto che rende l’insieme molto piacevole al palato

Torta sbriciolata senza uova.

Potete preparare una sbriciolata anche senza uova, le uova solitamente servono a legare gli ingredienti, in questo caso però abbiamo bisogno di un impasto che non sia compatto, quindi potete tranquillamente eliminare l’uovo dalla ricetta. Se però vedete che la vostra farina ha bisogno di più grasso, aggiungete del burro. Sicuramente non è una torta light ma se volete abbassare il livello di calorie potete usare della margarina.

Torta sbriciolata con le mele.

Per preparare una torta sbriciolata con le mele potete tagliare finemente due mele, in modo che ci sia una base regolare su cui appoggiare le briciole, unirle alla ricotta e nel caso zuccherare leggermente. Cuocete la torta esattamente come nella ricetta di ricotta e nutella. In questo caso potete anche sostituire una parte di farina con la farina integrale, che si sposa perfettamente con il sapore delle mele. La sbriciolata è perfetta con tutti i tipi di frutta, quindi potete anche sostituire le mele con altri frutti, ad esempio i fichi, le fragole, le more o le pere. Con le pere io aggiungerei qualche goccia di cioccolato.

Torta sbriciolata light.

Per rendere dietetica e light la vostra torta sbriciolata potete utilizzare l’olio al posto del burro. In questo caso userei 180 ml di olio di semi che è più magro dell’olio d’oliva e soprattutto non tende a coprire i sapori delicati.

Torta sbriciolata vegan.

Per la torta sbriciolata vegana potete usare l’olio al posto del burro e non utilizzare l’uovo nell’impasto. Per la farcia usate solo marmellata di frutta e voilà, il gioco è fatto, una golosa torta sbriciolata in versione vegan senza uova e senza burro.

Torta sbriciolata senza glutine.

Per preparare una sbriciolata senza glutine sostituite la farina 00 con un mix di farine per torte senza glutine. Controllate che tutti gli altri ingredienti siano privi di glutine.

Torta sbriciolata salata.

Questa irresistibile torta si può preparare anche in versione salata. Per l’impasto vi servono 120 grammi di burro, 300 grammi di farina 00, lievito per preparazioni salate, un uovo, un pizzico di sale e del parmigiano grattugiato. Amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere il tipico impasto sbriciolato. Lasciate riposare. Poi ,seguendo le istruzioni per la ricetta della sbriciolata di ricotta e nutella, farcite la vostra torta con mozzarella per pizza, prosciutto cotto e acciughe, infornate e servitela ancora calda.

Torta sbriciolata fredda con panna e nutella.

Se non avete tempo per fare la classica torta sbriciolata potete preparare la sbriciolata fredda con nutella e panna senza cottura. Sbriciolate 300 grammi dei vostri biscotti preferiti e amalgamarli con 3 cucchiai di nutella. Ora foderate di carta forno una teglia e coprite il fondo con metà dell’impasto. Montate 250 grammi di panna fresca e spalmatela nella teglia. Ora coprite la panna con il resto dell’impasto di biscotti e lasciate riposare in frigorifero per circa un’ora.

Conservazione.

Per conservare la torta sbriciolata di ricotta e nutella dovete metterla in un contenitore che si chiuda ermeticamente e lasciarla in frigorifero. Può essere che con il passare dei giorni perda la croccantezza tipica della pasta frolla ma in questo modo il ripieno di ricotta e cioccolato si conserverà perfettamente e vi permetterà di far durare la torta anche per 6 giorni. Nel caso della torta sbriciolata fredda con nutella e panna invece la durata della torta è di circa 3 o 4 giorni.