ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il risotto alla marinara è un primo piatto tipico italiano da preparare con frutti di mare rosolati con olio e aglio e senza guscio. Per preparare questa ricetta abbiamo usato calamari, gamberi, cozze e vongole ma è ammesso variare gli ingredienti in base al proprio gusto. Bisogna, inoltre, preparare un ottimo brodo di pesce, che è l'ingrediente segreto della ricetta, che potrete fare con gli scarti, bolliti con carote, di calamari e gamberetti.

Come preparare il risotto alla marinara.

Pulizia e cottura del pesce.

Mettete le vongole in acqua salata per farle spurgare dalla sabbia. Cambiate l’acqua una volta ogni ora, ripetendo la procedura circa tre volte. Pulite le cozze grattandole con un coltello o una retina metallica e levando la barbetta che fuoriesce. Questi molluschi in genere non contengono sabbia però, se vi fa sentire più sicuri, mettete in acqua a spurgare anche loro, ma basterà un solo risciacquo. Per abbassare il rischio di intossicazioni alimentari è importante eliminare le cozze col guscio danneggiato o già aperte. Togliete ai gamberi il carapace, la testa, le zampette e l’intestino. A vostra discrezione, potete lasciarne qualcuno intero per guarnire il piatto. Dopo aver pulito i calamari, fateli a listarelle. Potreste aggiungere anche moscardini, polipetti e filetti di orata a questa ricetta, mettendoli a cuocere insieme ai calamari.

Mettete in un pentola della giusta grandezza le vongole e in un’altra le cozze. Coprite col coperchio e lasciate andare fino a quando i molluschi non si saranno aperti. A questo punto spostateli in un recipiente, sgusciatene una parte e filtrate l’acqua di cottura che utilizzeremo nel nostro risotto. Mettete in una padella un filo d’olio extravergine d’oliva con un pezzo d’aglio intero, un trito di carota e sedano e, se a tavola non ci saranno bambini, un pezzo di peperoncino. Versate i calamari e sfumate con vino bianco, lasciandoli cuocere qualche minuto.

Unite il riso, sfumate con un altro po’ di vino bianco e aggiungete un po’ del brodo dei molluschi.

Dopo circa cinque minuti aggiungete i gamberi e continuate la cottura del risotto per 15 minuti con la restante acqua dei molluschi ancora calda.

A pochi minuti dalla cottura del riso, aggiungete tutti gli altri ingredienti: cozze e vongole senza guscio e una spolverata di prezzemolo tritato. Assaggiate e aggiustate di sale secondo i vostri gusti. Lasciate andare fino a fine cottura e fate riposare un paio di minuti il risotto prima di metterlo nei piatti guarnendo con le cozze e le vongole col guscio. Il risotto alla marinara è pronto per essere gustato.

Varianti.

Risotto alla marinara rosso.

Per la preparazione del risotto alla marinara rosso, come per gli spaghetti allo scoglio, è sufficiente aggiungere del pomodoro, fresco a cubetti o passata, insieme al riso nella nostra ricetta. Seguite le indicazioni e servite con una spolverata di prezzemolo tritato.

Risotto alla pescatora.

Il risotto alla pescatora è la variante più famosa del risotto ai frutti di mare ed è preparato con calamari, gamberi, cozze, vongole, gamberoni e teste di pesce da zuppa.

Risotto ai frutti di mare e zafferano.

Mettete i pistilli in infusione in acqua calda per circa due ore. Procedete pulendo e mettendo a cuocere il pesce secondo la nostra ricetta. Quando mancano circa cinque minuti alla cottura del riso, aggiungete il liquido e i pistilli di zafferano al nostro risotto. Se usate quello in polvere, potete aggiungerlo direttamente al risotto senza metterlo prima in infusione. Continuate fino a fine cottura e servite con prezzemolo tritato.

Risotto ai frutti di mare gratinato.

Per preparare il risotto ai frutti di mare gratinato procedete secondo la nostra ricetta togliendo il risotto al dente dal fuoco. Disponetelo in una terrina e ricoprite con pangrattato misto a prezzemolo. Per stupire gli ospiti usate delle terrine monoporzione in cui mettere il risotto. Mettete in forno preriscaldato in modalità grill fino a quando non si sarà creata una crosticina dorata: il nostro risotto ai frutti di mare gratinato è pronto per essere servito.

Consigli.

Il riso migliore per realizzare il risotto alla marinara è il carnaroli, ma potete usare anche il vialone nano o l’arborio. Per un risotto ai frutti di mare e limone, aggiungete anche qualche goccia di questo agrume insieme ai molluschi. A seconda dei gusti, potete mantecarlo con una noce di burro o aggiungere un ciuffo di prezzemolo su ogni piatto.

Che vino abbinare al risotto alla marinara?

Per il risotto alla marinara ci vuole un vino bianco, abbastanza corposo, dalla consistenza di uno spumante oppure un vino bianco secco.