ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le polpette di melanzane al forno sono un piatto facile da preparare e sono una variante delle polpette di carne da servire come antipasto o ai buffet. La melanzana è un ortaggio dalle notevoli proprietà nutritive, contiene nasunina e solanina,  un antinutriente molto importante che si riduce con la cottura, e molte fibre che hanno un effetto lassativo. La melanzana è poco calorica, ha un sapore leggermente amarognolo e una consistenza spugnosa che permette l'assorbimento del condimento ed è un motivo in più per preparare questa ricetta a base di melanzane che piacerà ai grandi e ai piccoli.

Come preparare le polpette di melanzane al forno.

Ammorbidite il pane in un pentolino ricolmo di latte riscaldato. Lavate le melanzane, tagliatele a pezzetti e fatele spurgare in una ciotola con un pizzico di sale per 30 minuti.

Asciugate le melanzane e ammorbiditele in acqua bollente per 5 minuti, strizzatele e mettetele in un mixer con il pane strizzato dal latte, il parmigiano grattugiato, il prezzemolo, le uova e il sale. Create delle polpette della grandezza che preferite e impanatele nel pangrattato. Posizionatele su una teglia ricoperta di carta forno, tenendole ben distanziate, e fatele cuocere a 180° per circa 30 minuti girandole a metà cottura. Servitele calde oppure fredde.

Consigli.

Se l'impasto risultasse troppo morbido, aggiungete ancora un po' di mollica di pane in modo da ottenere la consistenza che desiderate.

Conservazione.

Le polpette di melanzane si conservano in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico, per due/tre giorni. Possono essere congelate per poi essere cotte successivamente.

Origine.

Le polpette di melanzane hanno origini calabresi anche se tutto il Sud Italia rivendica la paternità. Le prime notizie sulle melanzane si riscontrano nei ricettari ebraici del XIV secolo e, in seguito, grazie agli spostamenti via mare, sono state coltivate nel sud dell'Italia.