ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le polpette al sugo sono il secondo piatto della nonna ed è una ricetta in cui la carne morbida delle polpette viene cotta in abbondante sugo di pomodoro. Le polpette al sugo napoletane sono chiamate "purpett ca sarza" ma, in realtà, la ricetta è patrimonio della cucina classica italiana ed è molto amata dai bambini. Il sugo deve essere denso e compatto perché deve contenere le polpette, che non devono sfaldarsi, e la carne del ragù.

Come cucinare le polpette al sugo.

Fate ammorbidire le fette di pancarré senza i bordi in mezza ciotola di latte per una decina di minuti. Toglietegli l'acqua e mettetele in una terrina con la carne macinata. Amalgamate aggiungendo, di volta in volta, le uova, il pecorino, i pinoli, sale e pepe (1).

Fate amalgamare bene tutti gli ingredienti in modo da ottenere un impasto morbido e compatto così da non far aprire le polpette in fase di cottura (2). Formate delle polpette di medie dimensioni arrotolando l'impasto tra le mani e fatele riposare per 30 minuti. Riscaldate l'olio in una padella dai bordi alti e, quando l'olio sarà caldo, aggiungete le polpette (3).

Aggiungete alle polpette dorate (4) la salsa di pomodoro (5) e un po' di basilico. Aggiustate di sale e pepe e fate cuocere a fuoco basso per 30 minuti. Servite le polpette al sugo (6).

Conservazione.

Le polpette al sugo si conservano in frigorifero per 2 giorni solo se coperte da una pellicola trasparente. Possono essere congelate ma solo se gli ingredienti sono freschi.

Consigli.

Le polpette al sugo possono essere anche preparate senza pane usando il pangrattato e parmigiano a sufficienza in modo tale da rendere compatto il composto. Se, invece, volete preparare delle polpette di carne senza uova al sugo, utilizzate la fecola di patate e lavoratela nell'impasto con il latte e la carne fin quando non avrete ottenuto un composto morbido ed omogeneo.

Per capire se la consistenza delle polpette è buona, prendete l'impasto in una mano e reggetelo verso il basso, in verticale, solo per qualche secondo. Se notate che va giù molto lentamente e non si sfalda, è pronto per l'uso altrimenti unite ancora un po' di parmigiano senza esagerare per evitare di fare delle polpette dure.

Che vino abbinare alle polpette al sugo?

Le polpette di carne al sugo si abbinano bene ai vini rossi perché la base secca del vino si sposa col sugo del pomodoro esaltandone il sapore. Consigliati, quindi, il Cerasuolo, il Morellino di Scansano o un Primitivo di Manduria.