difficoltà
Facile
tempi
45min
dosi per
4 persone
ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il pollo ai peperoni è un secondo piatto della tradizione romana preparato con cosce e sovracosce di pollo e peperoni. C'è da dire che uso cuocere molto i peperoni, mettendoli in padella subito dopo aver rosolato il pollo. Questo fa si che i peperoni si riducano quasi in crema. Se preferite però un contorno più "consistente" vi basterà aggiungere i peperoni circa 15/20′ prima della fine della cottura del pollo.

Come si fa il pollo ai peperoni alla romana.

Pulite il pollo togliendo la pelle, lavatelo e riducetelo a pezzetti.

Pulite i peperoni, eliminate il picciolo, i semi e le membrane bianche interne. Tagliateli a listarelle nel senso della lunghezza e, di seguito, a dadini.

Tagliate le fette di prosciutto cotto in listarelle di circa un centimetro di larghezza e 3/4 centimetri di lunghezza.

In una padella molto ampia, mettete tre cucchiai di olio extra vergine di oliva e uno spicchio di aglio a cui avrete tolto la camicia. Fatelo scaldare e togliete l'aglio quando inizierà a scurirsi. Aggiungete il prosciutto e fatelo rosolare a fiamma vivace.

Aggiungete i pezzi di pollo e salate.

Rosolateli da ambo le parti e, infine, sfumate con il vino bianco.

Cuocete a fuoco alto e, trascorsi un paio di minuti, aggiungete i peperoni e il pomodoro, salate la verdura e pepate. Lasciate cuocere coperto a fiamma medio/bassa per 30 minuti circa rigirando di tanto in tanto.

Servite il pollo ai peperoni ancora caldo.

Consigli.

Negli ultimissimi minuti, nel caso ce ne fosse bisogno perché è rimasto un poco troppo liquido di cottura, togliete il coperchio e fate andare a fiamma vivace. Quando il tutto sarà cotto spegnete il fuoco e impiattate, servire caldo o – ancor meglio – tiepido. D'obbligo infine accompagnare questo pollo ai peperoni con del pane, per poter concludere il pasto con una sontuosa scarpetta! Il pollo può anche essere tagliato a straccetti e mescolato con i peperoni e le patate.

Usate peperoni già maturi, possibilmente gialli e rossi, perché sono maggiormente digeribili.

Varianti di preparazione.

Il pollo in umido con peperoni si cucina senza pomodori e utilizzando tre peperoni di colori differenti. I peperoni vanno mondati tagliando i gambi e aprendoli in due in modo da poter togliere filamenti e semini. Dopo averli sciacquati, li tagliate a pezzetti, scaldate l'olio in una pentola e aggiungeteci il pollo da far rosolare con un po' di cipolla. Una volta che il pollo appare dorato, aggiungete i pezzi di peperone.

Ecco altre varianti

  • Pollo alla cacciatora ai peperoni: in una pentola mettete a soffriggere cipolline con il burro, aglio, carote a cubetti e peperoni, tagliati dovutamente a liste sottili. Dopodiché mettete i pomodorini e servite a pranzo o a cena.
  • Pollo ai peperoni cinese: servito con salsina di limone e funghi neri cinesi, è una ricetta light.

Varianti di cottura: pentola a pressione, nel wok, in tegame o in microonde?

  • Pentola a pressione: la preparazione non è complessa, dapprima fate cuocere le cosce di pollo a fuoco medio-alto per alcuni minuti, aggiungendo dell'acqua se si restringe. Dopodiché aggiungete del vino e pomodoro, mescolate il composto e chiudete ma dovete assicurarvi che ci sia sugo sufficiente per non farlo bruciare. Mettete la pentola sul fuoco più piccolo, la fiamma deve essere bassa, e fate cuocere per trenta minuti. Dopodiché aprite la pentola, aggiungete ancora un po' di sale e pepe,
  • Wok: la ricetta del pollo con peperoni nel wok è tipicamente asiatica. Servono un peperone rosso, uno giallo e uno verde, la salsa di soia e un cucchiaino di fecola di patate da aggiungere agli altri ingredienti già elencati. Il wok deve andare su un fuoco medio-alto.
  • Tegame: il pollo ai peperoni si cucina nel tegame soprattutto nella regione del Lazio. In questo caso è appropriato perché si facilita la cottura del pollo che diventa anche più croccante. Ricordate di sfumare frequentemente con del vino.
  • Microonde: il petto di pollo, tagliato a cubetti, va messo in un recipiente per microonde, si aggiunge uno spicchio d'aglio e 20 grammi di burro. Dopodiché aggiungete i peperoni a listarelle, del sale e cuocete per quattro minuti.
  • Petto di pollo coi peperoni al forno: servito con patate, è l'ideale per una cena con amici.

Che vino abbinare al pollo ai peperoni?

Consigliamo un vino dolce, delicato, dal sapore amabile e fresco e dalla struttura leggera.