difficoltà
Facile
tempi
1h
dosi per
4 persone
calorie
95
ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le patate al forno sono un contorno classico e molto saporito che sta bene con tutte le pietanze di carne o di pesce, l'importante è che siano croccanti e dorate, per essere davvero irresistibili. Per prepararle in modo perfetto ci sono dei piccoli trucchi da conoscere per una cottura davvero insuperabile. Scopriamo allora come preparare patate al forno croccanti fuori e morbide dentro, una pietanza gustosa, insaporita con l'immancabile rosmarino, e che conquisterà grandi e piccini.

Come preparare le patate al forno croccanti.

Lavate le patate sotto acqua fredda corrente, pelatele con l'apposito pelaverdure e tagliatele a spicchi cercando di creare spicchi delle stesse dimensioni. Chi preferisce può tagliarle a cubetti.

Mettete gli spicchi di patate in una ciotola con acqua fredda per almeno mezz'ora cambiando l'acqua fino a che non risulterà limpida: in questo modo si eliminerà l'amido.

Scolatele e asciugatele bene con un panno di cotone. Preriscaldate il forno a 180° tenendo all'interno la teglia che servirà per cuocere le patate: quando il forno avrà raggiunto la temperatura estraetela aiutandovi con delle presine.

Oliate bene la teglia e distribuite le patate sistemandole ben stese, in modo che non siano sovrapposte. Aggiungete i rametti di rosmarino, gli spicchi di aglio interi senza eliminare a buccia, un altro po' di olio, sale e mescolate: in questo modo distribuirete bene il condimento su tutti i lati degli spicchi di patate.

Infornate in forno a 180° per 35 minuti alzando la temperatura a 200° negli ultimi 10 minuti di cottura. Ricordate di mescolare ogni tanto le patate durante la cottura, così da farle dorare in modo uniforme.

Terminata la cottura sfornate le vostre patate al forno, che saranno belle croccanti, togliete gli spicchi di aglio e servitele in tavola ben calde.

Consigli.

Per preparare delle squisite e croccanti patate al forno è importante scegliere patate a pasta gialla perché sono più compatte e contengono meno amido di quelle bianche che invece sono più farinose e soffici.

Al posto dell'ammollo in acqua fredda per mezz'ora, potete lessare leggermente le patate già tagliate in acqua bollente e salata per 5 minuti: scolatele, sistematele in una ciotola condendole con olio e aromatizzatele con rosmarino e timo, prima di infornarle.

Per una cottura uniforme e croccante non sovrapponete gli spicchi o i cubetti di patate, ma distribuiteli sempre ben distesi.

Se volete che si formi una crosticina ancora più croccante sulle vostre patate al forno, cospargetele con del pangrattato prima di infornarle.

Se preferite cuocere le patate al forno con la buccia dividetele a metà e cospargetele con olio extravergine di oliva, sale e erbe aromatizzate. Con le patate tagliate in questo modo potete preparare anche delle ottime patate al forno ripiene, le baked potato, da servire anche come piatto unico.

Come conservare le patate al forno.

È consigliabile consumare subito le patate al forno per gustarle in tutta la loro croccantezza. Potete però conservare le patate avanzate in frigo, all'interno di un contenitore ermetico, per un giorno. Riscaldatele in forno prima di servirle.