ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il passato di verdure è un piatto gustoso, leggero e salutare che si può preparare se si segue una dieta ipocalorica o depurativa. Ricetta tipicamente invernale, il passato di verdura si presenta cremoso e sapido e può essere servito con crostini o fette di pane tostato.

Come si prepara il passato di verdure.

Lavate le verdure e tagliatele a dadini tranne sedano, cipolla e carote.

Lavate il sedano, togliete i filamenti e le foglie sul gambo (1) e tagliatelo a dadini.

Lavate le carote, pelatele con un pelapatate e tagliatele a dadini (2)

Infine pulite e tagliate la cipolla a dadini (3)

e aggiungetela in una pentola con un po' di olio extra vergine ma senza soffriggere (4).

Aggiungete carote e sedano (5), unite le altre verdure e fate cuocere per quindici minuti a fiamma bassa. Versate un bicchiere di acqua fredda fino a coprire tutte le verdure e fate cuocere per altri trenta minuti fino a far ammorbidire tutti gli ingredienti.

Aggiungete due cucchiai di olio extra vergine di oliva e salate quanto basta. Mettete le verdure in un frullatore (6)

e frullate fino a che diventi un passato di verdure vellutato. Servite con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Curiosità.

Il passato di verdure è una ricetta usata per lo svezzamento dei bambini, cioè nel momento in cui si passa da un'alimentazione esclusivamente a base di latte ad una mista. In questo caso, frullate le verdure a step e riempite vasetti diversi con 3/4 cucchiai di passato in modo da dosare le verdure e dare la giusta consistenza al passato di verdure.