difficoltà
Facile
tempi
30min
dosi per
4 persone
calorie
230
ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I pancakes sono frittelle soffici tipiche della cucina americana, preparate per la colazione e servite con sciroppo d'acero, burro di arachidi, da frutta, marmellata o addirittura dalla nutella. La ricetta dei pancakes è facile e veloce da fare: si cuoce in padella la pastella per qualche minuto e si servono calde.

Come fare i pancakes americani.

Preparate la pastella: unite lo zucchero con le uova, aggiungete la farina e due cucchiai di lievito in polvere per dolci, precedentemente sciolto in due dita di latte. Montate con cura gli albumi dell’uovo con una frusta elettrica. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e cremoso. Scaldate una padella antiaderente e versate due cucchiai di impasto nella padella. Quando si formeranno delle bolle sulla superficie, girate la frittella e continuate la cottura per un altro minuto. Servite le frittelle calde cosparse di sciroppo d'acero, burro o cioccolato a seconda dei vostri gusti.

Consigli.

Per rendere ancora più morbido l’impasto, se ne può anche aggiungere mezzo insieme al lievito. Se preferite, in commercio si trovano anche dei preparati per pancakes ai quali aggiungere solo le uova e il latte. Se il pancake è crudo all’interno ma fuori si è dorato, è probabile che si sia cotto con una fiamma troppo alta.

Come conservare i pancake.

I pancakes sono ovviamente buoni da mangiare subito dopo la cottura, ma se non si finiscono, si possono conservare coperti da pellicola nel frigorifero per massimo uno o due giorni. Prima di consumarli è bene scaldarli in padella o nel microonde. L’impasto, invece, si può tenere in frigorifero per non più di 12 ore. Non possono essere congelati.

Pancakes in mille varianti.

Pancake allo sciroppo d’acero.

Uno dei modi più tipici per mangiare il pancake è con lo sciroppo d’acero, ottenuto dalla linfa dell’acero nero e dell’acero da zucchero. Lo sciroppo d’acero nasce in Canada dalle tribù irochesi che usavano questi alberi inizialmente per ricavarne cristalli di zucchero. Solo più tardi cominceranno a consumare lo sciroppo e inizieranno i colonizzatori europei a questa nuova prelibatezza. Per condire i pancakes con lo sciroppo d’acero nondovete far altro che cospargerli col liquido una volta cotti e la colazione è servita.

Pancake al cioccolato.

Per preparare i pancakes al cioccolato bisogna far sciogliere un pezzo di cioccolato col burro a bagnomaria. Quando sarà pronto, versate sui pancakes caldi e servite a tavola. Potete usare il cioccolato che preferite tra quello bianco, fondente o al latte. Se volete si possono mangiare anche con una crema di nocciola già pronta come la nutella. Se il vostro deisderio è realizzare l’impasto al cacao, invece, aggiungete alla nostra ricetta un cucchiaio di cacao amaro in polvere.

Pancake vegan.

Per cucinare degli ottimi pancakes vegan bisogna mischiare 100 gr di farina di grano saraceno o integrale, con un cucchiaino di bicarbonato, 200 ml di latte di soia, o di riso o di mandorle, 20 ml di acqua frizzante e un cucchiaio di zucchero, meglio se di canna. Ottenete un composto omogeneo e cuocete secondo la nostra ricetta. Se si vuole si può condire con lo sciroppo d’acero o con della frutta zuccherata.

Pancake senza glutine.

Per preparare dei pancakes senza glutine si deve sostituire la farina 00 con farina di riso, di castange, di ceci o di grano saraceno. Lo sciroppo d’acero è un alimento consentito ai celiaci, ma in commercio si trova anche del cioccolato certificato gluten free.

Pancake senza lattosio.

Per gli intolleranti al lattosio si possono usare altri tipi di latte, come quello di riso o quello di soia oppure si può sostituire la dose di latte con una equivalente di acqua frizzante. Anche per quanto riguarda il burro, se ne può usare un tipo privo di lattosio in uguale dose.

Pancake salati.

I pancakes non sono solo dolci ma anche salati. Per prepararli basta togliere la dose di zucchero dalla ricetta e condirli con formaggio e bacon, funghi e pancetta, brie e speck. Insomma c’è solo l’imbarazzo della scelta su come gustare queste frittelle nella versione rustica. Se si preferisce, si possono aggiungere dei pezzetti di bacon o di formaggio già nell’impasto prima della cottura.

Pancake alle mele.

Per preparare i pancakes alle mele, bisogna aggiungere alla nostra ricetta una mela, meglio se rossa, grattugiata e un pizzico di cannella. Amalgamare il tutto e cuocere secondo la nostra ricetta. Servire con sciroppo d’acero o miele.

Dorayaki.

I dorayaki sono i pancakes giapponesi, famosi in Italia per essere presenti in alcuni anime, tra cui molti ricorderanno Doraemon. I dorayaki si mangiano a coppia ripieni di una crema ai fagioli rossi o di castagne, e, per i più golosi, con la nutella.

Pancake alla banana.

Per preparare i pancakes alla banana ridurre a purea una banana. In una ciotola mischiare 160 gr di farina, due cucchiaini di lievito in polvere, una bustina di vanillina. Montare gli albumi di due uova a neve e incorporare 20 gr di zucchero. Sciogliere 30 gr burro e, una volta freddo, incorporare tutti gli ingredienti, compresa la purea di banana, due cucchiai di miele e 200 ml di latte. Quando il composto è omogeneo, cuocere i pancakes in una padella e servire accompagnati dal miele e pezzi di banana fresca.

Si possono fare i pancake al microonde?

I pancakes cotti al microonde non avranno il colore dorato di quelli fatti in padella, ma avranno il pregio di aver evitato la frittura. Per cuocere i pancakes nel microonde, imburrare il piatto del forno e metterci l’impasto realizzato secondo la nostra ricetta. Far cuocere circa mezzo minuto per lato e il pancake è cotto. I tempi di cottura dei forni a microonde cambiano molto a seconda della marca e del modello, per cui consigliamo di fare alcune prove per stabilirlo.

Origine.

L'origine dei pancakes è particolare: qualcuno li fa risalire fino all’antica Grecia, altri alla preistoria, ma di sicuro c’è solo la loro presenza su un documento del ‘400 in inglese. Pur essendo nati in Europa, i pancakes si sono diffusi in tutto il mondo e di certo non si sbaglia oggi a considerarli un piatto tipico della cucina dell’America settentrionale, al punto che anche nei fumetti, il buon Paperino le prepara ai suoi nipoti per colazione e lo zio Paperone, sentendone l’odore, corre per scroccarle. Scopriamo insieme come preparare degli ottimi e originali pancakes con una facile ricetta.