difficoltà
Facile
tempi
50min
dosi per
10 persone
calorie
300
ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I muffin salati sono semplici e veloci da preparare, adatti per qualsiasi occasione e sono talmente versatili che potete prepararli in base al vostro gusto. La ricetta base dei muffin salati la preparo con pomodorini, acciughe e olive taggiasche ma potete farcire anche solo con zucchine e ricotta.

Come preparare i muffin salati.

Tagliate i pomodorini a metà (1) ed eliminate l’acqua interna (2). Ora tagliate i pomodori in modo grossolano (3).

Asciugate le acciughe dall’olio con la carta da cucina. Tagliatele grossolanamente e mettetele da parte (4). Prendete le olive taggiasche denocciolate e tritatele con un coltello (5). Setacciate la farina in una ciotola capiente ed unitevi il lievito di birra disidratato (6).

Unite alla farina due cucchiai pieni di origano e mescolate bene (7). Aggiungete alla farina l’olio ed il latte (8) ed iniziate a mescolare. Aggiungete l’uovo e continuate ad impastare, aggiungendo i pomodori, le acciughe e le olive. Mettete l’impasto in pirottini di carta e nello stampo per muffin (9). Infornate a 180° a forno statico per circa 40 minuti. Per i lievitati è meglio utilizzare il forno statico.

Varianti.

I muffin salati possono essere conditi con prosciutto e formaggio, wurstel, con piselli o addirittura pere e gorgonzola ma quello che non tutti sanno è che l'impasto base può essere fatto anche senza lievito, senza glutine o vegan.

Senza lievito.

I muffin salati senza lievito sono altrettanto deliziosi. In questo caso possiamo sostituire il lievito di birra disidratato con 2/3 cucchiai di bicarbonato, in questo caso non perderemo la sofficità tipica dei muffin.

Senza glutine.

muffin salati possono essere preparati anche in versione senza glutine. Utilizzate un mix di farine senza glutine, ormai si trovano facilmente in commercio, e seguite le indicazioni sulla quantità dei liquidi da utilizzare. Per il resto, seguite la ricetta originale riportata sopra e sbizzarritevi a farcire i muffin con la zucca, gli asparagi o il gorgonzola.

Vegan.

Per preparare i muffin salati vegani dobbiamo rinunciare al latte, che possiamo tranquillamente sostituire con il latte di soia, l'importante è che non sia assolutamente zuccherato. I muffin vegani si fanno senza uova e si sostituiscono con qualche cucchiaio in più di latte di soia, fino a che la consistenza non vi sembrerà perfetta.

Come conservare i muffin salati.

I muffin salati si conservano perfettamente in un contenitore chiuso ermeticamente in un luogo fresco oppure in frigorifero. Prima di servirli scaldateli qualche minuto in forno , in modo che recuperino la loro consistenza. Se devono durare più al lungo invece, potete congelarli, da cotti, e scongelarli direttamente in forno prima di servirli.