ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La marmellata di albicocche è una ricetta casalinga e perfetta per la bella stagione, quando questo frutto invade gli scaffali dei supermercati e dei negozi alimentari. Preparare questa conserva è un piacere assoluto anche perché mi ricorda la confettura che faceva mia nonna. Gli usi in cucina, poi, sono innumerevoli: potrete spalmare la vostra marmellata su pane, crostate o fette biscottate oppure farcire la sachertorte. Perfetta sia a merenda che a colazione, è impossibile dir di no a una confettura così buona e salutare.

Come preparare la marmellata di albicocche.

Lavate bene le albicocche sotto acqua corrente (1). Raccoglietele in un recipiente e,una alla volta, tagliatele prima a metà e poi in quattro parti. Scartate il nocciolo (2) e riponete le albicocche in una ciotola con zucchero. (3)

Aggiungete una spruzzata di limone e fate riposare per un’oretta. Una volta trascorso il tempo mettete le albicocche a cuocere in una casseruola. (4) Cuocete a fuoco dolce, eliminando la schiuma in eccesso (5). Dopo quasi un’ora di cottura spegnete il fuoco. Dopo aver sterilizzato i vasetti, versate la marmellata calda nei recipienti. Chiudete bene e mettete a testa in giù (6). Fate riposare e gustate la vostra marmellata di albicocche. 

Consigli.

I consigli per una marmellata perfetta sono diversi

  • Il primo è senza dubbio fare attenzione alla frutta. Scegliete sempre quella abbastanza matura, ma ricordate, potete optare anche per quella meno carina, che magari presenta delle piccole macchie o ammaccature.
  • Attenzione allo zucchero.  Prima di tutto adeguatevi ai vostri gusti. Se non amate le marmellate troppo zuccherine non esagerate. Se volete usare lo zucchero di canna nessun problema, però sappiate che la consistenza sarà più caramellata.
  • Per verificare la cottura giusta della confettura fate la prova del piattino. Dovrete mettere in un piatto un cucchiaino di marmellata calda.Inclinate il piatto e capirete dalla velocità della marmellata se è pronta a meno. Per essere pronta non deve scivolare rapidamente.
  • Fondamentale la sterilizzazione dei vasetti. Potete farlo in diversi modi: fornetto a microonde, forno classico e tramite bollitura.
  • Schiumate di continuo la marmellata per ottenerla di consistenza perfetta. L'ideale è girare di frequente la composta stando attenti a non alzare troppo il fuoco, preferendo quindi una cottura a fiamma dolce.

Accorgimenti.

Per un gusto ancora più dolciastro potete aggiungere in cottura anche un po' di essenza di vaniglia o cannella.