ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il Manhattan è un cocktail a base di whisky ed è un drink classico che richiede davvero pochi ingredienti. Secondo la leggenda, fu inventato durante un banchetto al Manhattan Club di New York nel 1874 grazie alla fervida fantasia di Jennie Jerome, madre di Winston Churchill che amava preparare distillati per i propri ospiti.

Il Manhattan è uno dei cocktail più famosi al mondo e può essere servito come aperitivo oppure per un dopo cena tranquillo e informale con gli amici.

Come si prepara un Manhattan.

Mettete in un bicchiere del ghiaccio e aggiungete due gocce di angostura. Versate il whisky e il vermouth rosso e mescolate bene ma delicatamente. Decorate con una ciliegia al maraschino.

Consigli e varianti.

Il Manhattan originale era preparato con whisky di segale ma, negli anni, con la scomparsa di questo ingrediente dal commercio è stato sostituito col più comune whisky canadese. Oggi, col ritorno in commercio del Rye Whiskey, è nuovamente l'elemento fondamentale di questo cocktail ma è possibile anche ordinare un Bourbon Manhattan o altre varianti in base ai propri gusti. In tanti notano una somiglianza al Martini per la presenza di un distillato di base unito al vermouth, con la differenza che il Manhattan usa il vermouth dolce al posto di quello secco ma, anche in questo caso, la scelta degli ingredienti giusti dipende dal gusto di ogni bevitore.

La ciliegia è il tocco finale che si può dare a questo cocktail ma va bene anche la buccia di limone o d'arancia. Se scegliete le ciliegie, optate per le maraschino.

Il Manhattan è un cocktail molto forte che ha una gradazione di 30° perché fatto con due bevande molto alcoliche ma è possibile alleggerirlo sostituendo il brandy al whisky, nel caso del Brandy Manhattan, o usando il Grand Marnier.

Il Manhattan al cinema e nelle serie tv.

Nel mondo dello spettacolo il Manhattan è un drink molto bevuto e, per questo motivo, è rappresentato in tante serie tv e film: Karen di "Will e Grace" lo adora, nei "Simpson" Bart viene graziato dalla mafia di Springfield perché riesce a preparare un ottimo Manhattan e in "A qualcuno piace caldo" di Billy Wilder viene usato il bourbon al posto del whisky.