L'insalata di riso è una pietanza gustosa e leggera, ideale per un fresco pranzo estivo, al posto dei primi caldi. Può essere consumata anche come piatto unico e preparata in anticipo, ottima anche da portare al lavoro o in spiaggia per un pasto completo e veloce. Oltre all'insalata di riso classica composta solitamente da verdure, prosciutto cotto o wurstel, formaggio morbido, tonno e uova, è possibile preparare delle gustose alternative con ingredienti freschi e abbinamenti vari e originali per gustare ogni volta un'insalata di riso diversa ma sempre deliziosa.

Insalata di riso: le 5 varianti da preparare per l'estate.

Ecco allora le 5 alternative alla classica insalata di riso, un modo per rendere diverso e originale una classica pietanza estiva e prepararla in modo semper diverso senza mai rinunciare al gusto.

1. Insalata di riso con feta e melanzane sott'olio.

Questa è la ricetta ideale per chi ama mescolare i sapori mediterranei utilizzando, tra gli ingredienti, il classico formaggio greco, la feta, abbinato a melanzane sott'olio, pomodori ciliegino, peperoncino ed erbe aromatiche. Ecco la ricetta per 4 persone: Cuocete 350 gr di riso per insalate per almeno 15 minuti o seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Una volta pronto scolatelo, mettetelo in una ciotola grande, irroratelo con 2 cucchiai di olio delle melanzane e fate raffreddare. Condite il riso con 350 gr di pomodori ciliegino e 250 gr di feta tagliati a pezzi, peperoncino, misto di erbe aromatiche, melanzane sott'olio in abbondanza e altri 4 cucchiai di olio della conserva di melanzane.

2. Insalata di riso con pompelmo e gamberi.

Anche l'abbinamento con crostacei e frutta è l'ideale per preparare un'insalata di riso esotica, leggera e davvero squisita. Per 4 persone lessate 350 gr di riso e fatelo raffreddare. Nel frattempo lessate 500 gr di gamberi, una volta pronti sgusciateli e lasciate da parte circa 1/3 della polpa alla quale aggiungerete della paprike e, se preferite, anche 2 cucchiai di maionese, creando una sorta di crema densa, aggiungetela al riso insieme ai gamberi, a 2 pompelmi tagliati a dadini. Potete poi servirlo su un letto di insalata per renderlo più scenografico.

3. Insalata di riso integrale con ceci e zucchine.

Se volete preparare un primo piatto fresco e ricco di fibre, l'ideale è un'insalata di riso integrale con ceci e zucchine a cui aggiungere qualche spezia per renderla ancora più gustosa. Per 4 persone cuocete 250 gr di riso in abbondante acqua bollente salata, rispettando il tempo indicato sulla confezione. Una volta pronto scolatelo e passatelo sotto l'acqua fredda, fatelo sgocciolare e trasferitelo in una ciotola ampia: condite con 2 cucchiai di olio e il succo di mezzo limone. Tagliate a dadini 300 gr di zucchine e scottatele leggermente in acqua bollente e salata. Fatelo poi raffreddare sotto acqua corrente e dopo fatele insaporire in una marinatura composta da 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva, 1/2 cucchiaino di curry e uno spicchio d'aglio schiacciato. Preparate 300 gr di ceci, per velocizzare utilizzare quelli precotti, sciacquateli e fateli asciugare. Unite tutti gli ingredienti nella ciotola con il riso, aggiungete della menta tritata e servite.

4. Insalata di riso con frutti di mare.

Chi ama i frutti di mare e il pesce non potrà non preparare questa deliziosa insalata di riso marinara. Una ricetta davvero irresistibile che conquisterà tutti. Per 4 persone lessate 300 gr di riso, scolatelo e lasciatelo raffreddare. Nel frattempo passate in padella con dell'olio extravergine di oliva 500 gr di vongole fino all'apertura del guscio: una volta pronte sgusciatele. Eseguite la stessa cottura anche per 150 gr di gamberetti, oppure lessateli. Unite al riso le vongole e i gamberetti insieme a 100 gr di filetto di salmone affumicato, 100 gr di tonno, 5 pomodorini tagliati a pezzi, 100 gr di rucola e condite con olio, sale, pepe e succo di limone. Servitela ben fredda lasciandola raffreddare almeno un'ora prima di consumarla.

5. Insalata di riso con verdure.

Per chi desidera preparare un'insalata di riso vegetariana vi proponiamo una variante semplice con pomodori e zucchine con l'aggiunta di deliziosi asparagi. Per 4 persone: fate cuocere 350 gr di riso in acqua salata, una volta cotto, scolatelo e fatelo raffreddare in una ciotola. Conditelo con una salsetta composta da 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva, il succo di mezzo limone, sale e pepe e lasciate insaporire mettendolo in frigo per un'ora. Nel frattempo preparare le verdure: tagliate a pezzetti 2 pomodori maturi e lessate 15 asparagi e 4 zucchine fresche per pochi minuti in modo che restino sodi. Una volta pronti scolateli e metteteli in una bacinella con acqua fredda e ghiaccio per un paio di minuti. Toglieteli dall'acqua e asciugateli. Aggiungete tutti gli ingredienti al riso, mescolate bene e servite.

Consigli.

Le dosi del riso vanno dagli 80 ai 100 gr a persona, in base anche alla quantità e alla tipologia di ingredienti che utilizzerete per condirla.

Cuocete il riso in acqua bollente salata: la quantità di acqua dovrà essere di 5 volte quella del riso. Una volta pronto scolatelo e passatelo sotto acqua fredda corrente per fermare la cottura ed eliminare l'amido in eccesso.

Tra le varietà di riso più adatte per la preparazione dell'insalata sono consigliati il riso ribe e l'arborio che non scuociono, oppure il riso basmati dai chicchi più lunghi e secchi. Anche il riso parboiled, con i suoi chicchi gialli, è ottimo per la preparazione dell'insalata e, per chi ama le pietanze originali, il riso venere è la scelta ideale: una delle sue particolarità è la maggiore croccantezza rispetto al normale riso.

Come conservare l'insalata di riso.

Potete conservere l'insalata di riso in frigo fino a 3 giorni in un contenitore ermetico. Prima di consumarla rimescolatela bene e, nel caso, aggiungete un po' di olio.