difficoltà
Facile
tempi
35min
dosi per
4 persone
calorie
221
ingredienti
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La frittata di cipolle è la ricetta di un secondo piatto contadino ed appartiene alla tradizione culinaria napoletana. La frittata si prepara in pochi minuti ed è molto gustosa grazie al contrasto tra dolce e salato.

Come preparare la frittata di cipolle.

Sbucciate le cipolle, tagliatele in fette sottili e fatele soffriggere in una padella antiaderente con due cucchiai di olio extra vergine di oliva per dieci minuti, fino a farle appassire. Mescolatele più volte insaporendole con un pizzico di sale. In un recipiente, sbattete le uova con sale, pepe e parmigiano e fatele amalgamare con le cipolle. Nella padella antiaderente dove avete cotto le cipolle, versate un filo di olio, scaldatelo, unite il composto amalgamato di uova e cipolle, cuocete a fiamma media e mescolate con una forchetta. Per girare la frittata, accertatevi che si può sollevare con una paletta e che i bordi sono rappresi, allentate la fiamma, mettete un piatto sulla padella, prendete la padella per il manico e ruotatela per capovolgerla sul piatto. Prendete con la paletta la frittata dal piatto e rimettetela nella padella per cuocere l'altro lato fino a renderlo dorato. Trasferite la frittata su un piatto, fatela raffreddare e servite.

Varianti.

La frittata di cipolle è molto buona anche nelle sue varianti. Ottima è la frittata patate e cipolla, da realizzare alta o bassa, al forno o in padella. Se volete optare per una versione vegetariana, vi consigliamo una frittata cipolle e zucchine.

Consigli.

Per la frittata di cipolle potete utilizzare le cipolle rosse di Tropea ma vanno altrettanto bene le cipolle rosse classiche o le bianche per avere un gusto meno marcato.